iPhone e ricarica con fili, Samsung prende in giro Apple

Ci risiamo. Samsung torna a prendere in giro Apple in uno spot, e lo fa colpendo dove fa più male. In particolare, parliamo della ricarica wireless.

Ci risiamo. Samsung torna a prendere in giro Apple in uno spot, e lo fa colpendo dove fa più male. In particolare, parliamo della ricarica wireless.

Galaxy S6 Edge VS iPhone 6, gli spot di Samsung Da Samsung uno spot contro le “iPecore Apple”

Nuovo spot dell’arci-nemica di Apple. L’ultima fatica del marketing di Samsung mette a confronto la vita degli utenti iPhone, perennemente alle prese con cavi e grovigli, rispetto alla praticità di cui godono i possessori di Galaxy S6 e S6 Edge. Entrambi questi ultimi due dispositivi, infatti, supporto la ricarica senza fili, ed è su quello che le immagini insistono:

“Ci risiamo,” dichiara la voce fuori campo, “tutti i nodi vengono al pettine. Per quanto ancora dovremo sbrogliare cavi per un assaggio di ricarica? […] Potete continuare a inserire spine nella corrente, oppure cambiare il modo con cui ricaricate il telefono.”

E in effetti, come dargli torto. I cavi sono oggettivamente la croce della tecnologia odierna: come fossero vivi, amano incontrarsi e formare matasse inestricabili; e questo quando non finisco persi da qualche parte, dimenticati in viaggio o sminuzzati dai denti del cane.

D’altro canto, la ricarica wireless è comoda ma lenta e molto meno efficiente; richiede un caricabatterie costoso che non viene incluso col telefono, e se avete bisogno di una ricarica lampo -tipo una mezz’ora al volo- la connessione alla rete elettrica è l’unica che può regalarvi mezza giornata di autonomia. Potete ammirare lo spot qui di seguito. Buona visione.

Ti potrebbe interessare