Bandiera degli Stati Confederati, Apple rimuove i videogiochi che ne fanno uso

Apple ha rimosso da App Store i giochi che usano la bandiera confederata al loro interno.

apple-bandiera-stati-confederati-videogiochi.png

Dopo la strage alla Emanuel African Methodist Episcopal Church di Charleston, in America sta montando sempre più il rifiuto per la bandiera degli Stati Confederati, ritenuta un simbolo di razzismo usato anche dall'autore della terribile carneficina. A quanto pare, anche Apple ha deciso di unirsi ai vari media e negozi che stanno rimuovendo ogni riferimento al simbolo.

Da diversi sviluppatori arriva infatti la conferma che Apple ha rimosso gran parte dei giochi legati alla Guerra Civile Americana, se non addirittura tutti: tra i titoli confermati anche Ultimate General: Gettysburg e la serie Civil War di Hunted Cow, dove come potrete immaginare la bandiera veniva usata per soli scopi storici. Touch Arcade ha raccolto la comunicazione ufficiale dell'azienda americana, all'interno della quale si legge quanto segue:

"Abbiamo rimosso le app da App Store dove la bandiera confederata è usata in modo offensivo o crudele, cosa già in violazione con le nostre linee guida."

L'intera vicenda sembra essere in grado di scatenare diverse polemiche, già alimentate dall'ipocrisia che sembra avvolgere il sentimento di rifiuto per la bandiera invece della facilità con cui un ragazzino può riuscire a ottenere un'arma da fuoco.

Alcune fonti parlano di una comunicazione in corso tra Apple e gli sviluppatori colpiti dall'esclusione, per riportare i giochi su App Store: a quanto pare, la bandiera dovrà comunque essere rimossa, snaturando così l'aspetto storicamente accurato delle app che ne facevano uso.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: