iOS 8.4 Beta 3, le novità dell’app Musica prima del lancio di giugno

Con l’ultima Beta di iOS 8.3, Apple infarcisce l’app Musica di nuove funzionalità in attesa del lancio a giugno.

In queste ore, Apple ha inviato agli sviluppatori una nuova Beta di iOS 8.4, riconoscibile dal numero di build 12H4098c. Potrebbe essere l’ultima Beta pubblica prima del lancio a giugno dei nuovi servizi di streaming musicale, ed ecco perché non sorprende che ci siano tante novità per l’app Musica; ve le riveliamo una per una.

Prove gratis e condivisione: le feature dello streaming musicale Apple

È la terza Beta di iOS 8.4 che vediamo, e giunge ad appena tre settimane di distanza dalla prima. Ne avevamo parlato a causa della nuova app Musica rivista e corretta, col suo nuovo design, gli Aggiunti di recente, il nuovo iTunes Radio, il nuovo MiniPlayer, la feature In Coda e molto altro.

Qui di seguito, trovate tutte le novità di questa versione. Una per una:

  • Piccoli aggiustamenti nell’organizzazione, nella grafica e nei font della sezione iTunes Radio per iPhone e iPad.
  • L’interruttore per visualizzare solo la musica offline è ora più grosso e visibile.
  • La Cronologia Ricerche ora include non soltanto le ricerche locali ma anche quelle su iTunes Radio.
  • Quando avviate la riproduzione di un brano, ora compare una voluminosa schermata “In Riproduzione” laddove prima c’era una piccola scritta nella barra inferiore.
  • Nuova animazione quando premete il pulsante “Brano Seguente” nella schermata “In Riproduzione.”
  • Nuovo logo per indicare la musica disponibile offline. Ci sono anche delle icone specifiche per indicare i brani disponibili in locale senza connessione.
  • Rimosse le Trending Searches, cioè le ricerche più gettonate, presenti nella Beta 2. Forse non torneranno mai più.

Qui di seguito abbiamo raccolto tutte le immagini che siamo riusciti a rastrellare qua e là sul Web, a dimostrazione di tutti gli elementi che avete letto.

Guarda la galleria: iOS 8.4 Beta 3 – Novità app Musica

Ti potrebbe interessare
USB Power Adapter Takeback Program, Apple estende il programma all’Italia
iPhone 5

USB Power Adapter Takeback Program, Apple estende il programma all’Italia

Rispondere a una chiamata sul suo iPhone 5 in carica sarebbe costato la vita a una donna in Cina, a causa di una scarica elettrica. Il caricabatterie che ha causato la morte, però, non era prodotto da Apple. Ecco perché Cupertino ora ha dato il via ad un programma di sostituzione gratuita degli adattatori di terze parti, anche nel nostro paese.

Le notifiche Push perdute
iPhone 3G iPod touch

Le notifiche Push perdute

Le poche novità introdotte con l’ultimo aggiornamento del firmware iPhone 2.2.1 riguardano per lo più stabilità e bug-fix, ma all’appello manca un tassello atteso da parecchio: le notifiche Push. E mentre a Cupertino glissano sull’argomento, gli utenti si domandano se saranno mai veramente implementate.Nato per sopperire al veto di esecuzione in backround delle applicazioni per

Nuovi Apple MacBook Intel Core 2 Duo
Mac

Nuovi Apple MacBook Intel Core 2 Duo

Ecco i nuovi Apple MacBook con Intel Core 2 Duo, che dopo i MacBook Pro portano nella nuova generazione di processori tutta la linea. Sono disponibili in tre versioni, una bianca da 1,83GHz, una da 2GHz e una nera da 2GHz. Secondo Apple sono più veloci del 25% rispetto alla versione precedente.Lo schermo è da