W1PPS: un hub per MacBook Pro che elimina i cavi

Niente più grovigli di cavi e stacca-attacca dei dispositivi ogni volta che spostiamo il MacBook Pro. Grazie al concentratore di porte W1PPS, un gesto basterà a collegare monitor, stampanti, hd esterni, iPhone e tutto il resto.


C’è poco da fare, Kickstarter sta diventando rapidamente una fucina di idee da tenere costantemente sott’occhio. Dopo gli zombie dimagranti, la tastiera che trasforma iPad in un portatile e l’innovativo Pebble, è scoccata l’ora di W1PPS: un hub per portatili Apple che consente di connettere decine di dispositivo via cavo con un solo gesto.

Presto i grovigli di cavi e lo stacca-attacca dei dispositivi potrebbero diventare un ricordo del passato. Creato dal team di Veritas Forge, il W1PPS consiste in un aggeggio che condensa tutte le porte del MacBook Pro e che si infila contemporaneamente in ognuna di esse. Dall’altra parte del cavo, fuori dalla vista, un hub dipana poi i singoli cavi ai vari device. L’idea è semplice e potente: ogni volta che, per esempio, arrivate in ufficio sarà sufficiente collegare il W1PPS per avere istantaneamente a disposizione mirroring su un display esterno, connessione via Ethernet, amplificazione, tastiera USB, hard disk esterni, iPhone, stampanti e tutte le diavolerie che vi vengono in mente.

Per il momento, il progetto versa in fase di beta ed è ancora in cerca di fondi sulla propria pagina su Kickstarter.com; tuttavia, al momento della stesura di questo post, ha già irretito 60 sostenitori per un totale di 6.481$. Con 100$ di sottoscrizione si ha diritto a ricevere l’hub una volta che entrerà in produzione. Un po’ caro, forse, ma decisamente ingegnoso: negli Apple Store se ne venderebbero a tonnellate.


Via Reddit

Ti potrebbe interessare