Proview, l'accordo con Apple è "probabile"


Un portavoce e legale di Proview Technology ha affermato che la sua società sta per accordarsi in via extra-giudiziale con Apple. La conclusione dell'epica vicenda sui diritti di sfruttamento del brand iPad in Cina sembra finalmente volgere a conclusione.

Per la gioia di Tim Cook e degli azionisti, il tentativo di bloccare le vendite di iPad nel Regno di Mezzo non avranno probabilmente alcun esito. Ora che è la strada della mediazione a suon di dollaroni è stata ufficiosamente aperta, all'improvviso quelli di Proview si sono scoperti più clementi ed accomodanti:

É probabile che sistemeremo la cosa fuori dal Tribunale. L'Alta Corte del Guangdong ci sta aiutando ad organizzarla, e si aspettano che il tutto si traduca in un accordo. In realtà, la Proview ha sempre sperato -sin dall'inizio- di aggiustare tutto fuori dal Tribunale. Non so se Apple ha cambiato qualcosa nel proprio comportamento, ma credo che la chiave di volta ora stia nel prezzo.

Il fatto è che da principio Cupertino ha perso in primo grado, e sebbene il susseguente ricorso in appello sia stato formalmente accettato dal giudice (secondo Apple, alcune informazioni sono state scientemente occultate alla Corte), l'esito è tutt'altro che certo. Meglio quindi pagare e toglierseli di torno, avranno pensato Tim Cook e i suoi, ma la questione del prezzo è ancora da vedere. Ed è lì, guarda un po', che si gioca tutta la partita.

Photo | MacObserver

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: