Le vendite del nuovo iPad proseguono lente, dopo un forte inizio

iPad 3

Alcuni analisti sono certi: il fatto che il nuovo iPad Apple non sia andato esaurito durante i primi giorni dal lancio potrebbe essere un indizio sull'andamento delle vendite piuttosto pigro. Sono mancate le lunghe file fuori dagli Apple Store in occasione del lancio e, nonostante Apple abbia venduto la cifra record di 3 milioni di unità durante il week-end di lancio con un esaurimento delle scorte dei preordini, tanti sono pronti a sostenere che la terza generazione di tablet Apple non abbia la verve delle versioni precedenti, in termine di vendite.

Secondo un rapporto pubblicato da Want China Times, i dipendenti Foxconn segnalano un rallentamento importante nella produzione del nuovo iPad. Un dipendente, che lavora sulla catena di montaggio del tablet a Shenzhen, ha osservato che in febbraio i lavoratori hanno ricevuto gli straordinari dopo che la produzione di iPad è passata da 150 a 180 unità assemblate per ora. Nel mese di marzo, lo stesso dipendente ha rivelato che la produzione ha iniziato a rallentare in modo rapido, tanto che gli operai non arrivano nemmeno ai 5 giorni di lavoro a settimana.

La fonte racconta di aver ottenuto 10 giorni di riposo il mese scorso, proprio a causa del rallentamento delle vendite del dispositivo, fenomeno che ha anche portato alla chiusura di 3 delle 20 linee di assemblaggio dedicate al tablet, che verranno ora dedicate alla produzione di un altro dispositivo. Si tratta di una voce priva di fondamento o il mercato inizia ad essere abbastanza saturo da non lasciare spazio a vendite da capogiro?

Via | WantChinaTimes

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: