Foxconn: iPhone 5 a giugno, servono 18.000 operai


L'ufficio risorse umane di Foxconn sta rastrellando sul mercato 18.000 nuovi operai, dicendo loro che è per via dell'iPhone 5 che sarà commercializzato a partire dal prossimo giugno. Il rumor è frutto di traduzioni di traduzioni, ma d'altro canto la fonte appare verisimile.

In una intervista di TV Tokyo andata in onda ieri e disponibile a questa pagina Web, un responsabile HR di Foxconn ha affermato che la sua società sta urgentemente ricercando altri 18.000 dipendenti per rinfoltire le falangi della propria forza lavoro e arrivare preparati all'appuntamento con iPhone 5, la futura generazione di smartphone Apple che "dovrebbe andare in vendita a giugno." E chi, se non Foxconn, è più titolato per dirlo?

La fonte sembra attendibile, e il rumor pure. C'è solo un dubbio: si tratterebbe della traduzione in inglese della traduzione dal giapponese dell'originale in cinese. Se qualche lettore di Melablog, indefesso studente di lingue orientali, volesse confermare o smentire, trova la dichiarazione al minuto 7:10 del filmato.

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: