Maggior controllo sulla conversione automatica in iTunes 10.6

Una piccola novità nascosta in iTunes 10.6 permette di modificare il bitrate predefinito per la conversione automatica dei brani in formato lossless prima della sincronizzazione con iOS. Ecco come.


L’ultima versione del player multimediale di Cupertino, iTunes 10.6, ha portato con sé molte novità come ad esempio il supporto ai video 1080p e i miglioramenti al servizio di iTunes Match. A parte questo, tuttavia, c’è un piccolo cambiamento che piacerà soprattutto agli amanti della musica: è ora possibile impostare a piacimento il valore predefinito per la conversione automatica dei brani.

A mano a mano che le librerie degli utenti si ingigantivano con file in qualità lossless, Apple ha pensato bene di implementare in iTunes un meccanismo che riducesse la grandezza dei file più voluminosi prima della sincronizzazione sui dispositivi mobili, dotati di molta meno memoria. Per ottenere lo scopo, era stata prevista originariamente una riduzione automatica del bitrate fino a 128 kbps.

Con l’ultima versione di iTunes, invece, si ha a disposizione 3 differenti bitrate predefiniti, ovvero 128, 192 e 256 kbps. Per configurare questa opzione, è sufficiente collegare il dispositivo (se non avete impostato il WiFi sync) ed aprire iTunes; nella schermata “Sommario” dovrete spuntare “Converti brani con bitrate più alto a” e scegliere una delle tre variabili.

Facile, semplice e indolore. Tenete a mente però che la prima sincronizzazione potrebbe richiedere molto tempo, a seconda della quantità di file da convertire; dopodiché, sarà tutto estremamente più veloce.

Ti potrebbe interessare
Il cavo USB con micro connettore per iPhone 5 e iPad mini
iPhone 5

Il cavo USB con micro connettore per iPhone 5 e iPad mini

Un rappresentante di Veister, un’azienda che produce accessori USB, ha diffuso tramite Twitter la foto che vedete qui sopra, la prima immagine del presunto cavo USB che Apple fornirà con il nuovo iPhone 5 ed iPad mini.Al posto del tradizionale connettore dock con 30 pin, il cavo USB è dotato del nuovo micro connettore con

Woz sul Surface: Jobs si è reincarnato alla Microsoft
iPhone

Woz sul Surface: Jobs si è reincarnato alla Microsoft

Steve Wozniak ha recentemente partecipato all’Entel summit in Cile e come al solito ha risposto in modo sorprendente ed originale ad alcune domande che gli sono state poste sul tablet Surface di Microsoft: [I recenti prodotti Microsoft] hanno un aspetto visivo così sorprendentemente gradevole che ricordano molto quello che Steve Jobs ha sempre cercato, l’arte

iPhone J.D., un sito dedicato agli avvocati con iPhone
Applicazioni iPhone iPhone

iPhone J.D., un sito dedicato agli avvocati con iPhone

Non sono pochi gli avvocati che conosco che adorano iPhone o ne sono parzialmente schiavi. Come molti professionisti che hanno a che fare con uno stile di vita sul lavoro non esattamente rilassato, gli azzeccagarbugli devono provare un particolare piacere nell’effettuare le comunicazioni necessarie al loro mestiere con un dispositivo versatile e creativo come lo

22 Aprile: presentazione dei risultati finanziari Apple
Software Apple

22 Aprile: presentazione dei risultati finanziari Apple

Apple, tramite nota ufficiale, ha comunicato i dettagli della consueta presentazione dei risultati finanziari per il secondo trimestre fiscale dell’anno 2009. I risultati verranno presentati in data 22 Aprile 2009 e copriranno il periodo che va dal 28 Dicembre 2008 al 27 Marzo 2009, e saranno rilasciati dopo la chiusura del mercato azionario Mercoledì alle

MacBook Pro: Apple riconosce 2 problemi
MacBook Pro

MacBook Pro: Apple riconosce 2 problemi

Come segnalano gli amici francesi di MacBidouille, Apple ha diffuso agli operatori dell’assistenza tecnica autorizzata due note che riconoscono e indicano le procedure da seguire per due difetti relativamente diffusi nei MacBook Pro con chip SantaRosa.Il primo riguarda la possibile perdita di segnale dell’Airport (o addirittura sporadici kernel panic) quando il portatile è usato a

Leopard già su Pc?
iPhone

Leopard già su Pc?

Partendo dal presupposto che la cosa potrebbe puzzare di fake da ogni piccolissimo pixel di questo screenshot, in questi minuti viene segnalato su Digg qualche ipotetico indizio del porting di Leopard su pc non certificati da Apple. L’unica cosa che so è che, come accadeva per Tiger, le versioni per sviluppatori del sistema operativo sono