Configurare l'apertura automatica delle finestre in Lion


Con OS X 10.7, aka Lion, Apple ha introdotto il cosiddetto Resume, ovvero la funzionalità che ricorda le finestre aperte e il loro contenuto, e le ripropone pari ad ogni nuova apertura. Un comportamento che premia gli utenti distratti ma che talvolta finisce col creare qualche seccatura agli altri, soprattutto quando abbiamo dimenticato di chiudere decine di vecchie finestre e Anteprima ci mette dieci secondi buoni ad avviarsi. Per fortuna, esistono parecchi trucchetti cui votarsi per configurare più nel dettaglio il comportamento dell'OS. Ecco come.

Per evitare una tantum che Lion ricordi le finestre aperte, deselezionate il messaggio "Riapri le finestre al login successivo" nel menu che compare prima di spegnere il Mac; per disattivare tale feature tout court, invece, aprite Preferenze di Sistema e, in Generali, rimuovete la spunta su "Ripristina le finestre quando esci delle applicazioni e le ripari."

Benissimo. Ora che avete disattivato il Resume, però, vi è venuto in mente che vi tornerebbe comodo utilizzarlo con Word e solo in questa occasione, per riaprire domattina tutti i documenti che avete davanti. Nessun problema: per forzare la memorizzazione delle finestre in deroga alle Preferenze di Sistema, fate clic sul tasto Opzione mentre chiudete Word; in alternativa premete Mela+Opzione+Q.

Se invece nelle Preferenze di Sistema è attivo il ripristino delle finestre, la stessa scorciatoia produce la chiusura dell'app e di tutte le finestre collegate. Infine, è sufficiente tenere premuto il tasto Maiuscolo durante il doppio clic (o il Mela+O) sull'app, perché far sì che quest'ultima non tenga conto delle impostazioni predefinite, in un senso o nell'altro. Fate un paio di tentativi, e scoprirete un nuovo modo di lavorare con Lion.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: