Microsoft: niente prodotti Apple coi fondi aziendali


A quanto si legge su ZDNet, sembra che con una mail interna Microsoft abbia formalmente vietato l'acquisto di Mac e iPad al proprio Sales, Marketing, Services, IT, & Operations Group (SMSG). Qualche dubbio sull'utilità del provvedimento, però, sorge spontaneo.

Il testo del messaggio, inviato tre giorni prima del lancio del nuovo iPad, è quanto mai esplicito:

All'interno dell'unità SMSG stiamo ponendo in essere una nuova politica secondo cui i prodotti Apple (Mac e iPad) non dovrebbero essere acquistati coi fondi della società. Negli USA cancelleremo i prodotti Apple dallo Zones Catalog -il meccanismo standard per l'approvvigionamento dei prodotti- la propria settimana; fuori dagli USA, invece, stiamo attualmente lavorando coi team finance e procurement per inviare il messaggio giusto e far partire il processo.

In calce, la firma di Alain Crozier, il chief financial officer dell'SMSG secondo cui, nonostante una "bassa" richiesta interna di prodotti Apple, la transizione richiederà un certo impegno. A Redmond, d'altro canto, non hanno mai fatto segreto di ritenere sgraditi BlackBerry e iPhone, tanto da arrivare a consegnare nel 2010 migliaia di Windows Phone ai propri dipendenti.

Non è chiaro come pensino di fronteggiare il nemico senza conoscerlo, ma d'altro canto è anche ragionevole che il produttore per primo conosca bene ciò che vende. Interrogato sulla vicenda, un portavoce Microsoft avrebbe rispedito al mittente ogni cosa con un secco no comment.

Photo | FastCompany

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: