QR code per la pagina originale

Steve Jobs voleva assumere Linus Torvalds, papà di Linux

Leggi su Melablog il retroscena relativo all'offerta di lavoro di Steve Jobs fatta a Linus Torvalds per entrare in Apple.

,

Steve Jobs e il papà di Linux, Linus Torvalds, insieme in Apple. Uno scenario che ora sembra per diverse ragioni puro frutto di fantasie, ma che andando indietro fino all’anno 2000 o giù di lì avrebbe seriamente potuto trasformarsi in realtà.

Da Wired ci arriva infatti un interessante profilo di Mr. Torvalds, nel quale è proprio lui a rivelare il retroscena dell’offerta di lavoro ricevuta da Steve Jobs a suo tempo:

“Torvalds non ha mai incontrato Bill Gates, ma intorno al 2000, quando lavorava ancora in Transmeta, incontrò Steve Jobs. Jobs lo invita al campus di Apple a Cupertino e provò ad assumerlo. ‘Unix per la più grande base di utenti: questo era il progetto”, dice Torvalds. La condizione: interrompere lo sviluppo di Linux. ‘Voleva che lavorassi in Apple facendo cose che non riguardassero Linux’. Questo fu un impedimento per Torvalds, che inoltre odiava il kernel di Mac Os. ‘Dissi di no’, ricorda Torvalds.”

In realtà com’è possibile apprendere dal video qui sopra lo stesso Torvalds aveva già rivelato il tentativo di Jobs di portarlo alla corte di Apple: come per i colleghi di 9to5mac però, anche per noi si tratta di una nuova curiosità che condividiamo con voi.