QR code per la pagina originale

Con un controller Apple conquisterebbe il mercato delle console

Mike Capps, presidente di Epic Games, sostiene che se Apple decidesse di creare un controller bluetooth da connettere all'iPad anche il mercato delle console fisse sarebbe dominato da un prodotto della Mela:

,


I dispositivi iOS e l’App Store hanno sicuramente rivoluzionato il settore dei videogiochi, erodendo significative quote di mercato ai tradizionali produttori di console portatili, come Nintendo e Sony, ma Apple non è mai entrata in diretta concorrenza con queste aziende per quanto riguarda le console fisse.

Il lancio del nuovo iPad è stato però l’occasione per ribadire ulteriormente quanto sia forte la presenza di Apple nel settore dei videogame, non solo grazie ad un vastissimo catalogo di titoli presenti sull’App Store a prezzi concorrenziali, ma anche grazie alle strepitose performance messe in mostra dal nuovo tablet della Mela, con spettacolari giochi 3D come quelli mostrati da Epic Games nel corso del keynote.

Mike Capps, presidente di Epic Games, sostiene che se Apple decidesse di creare un controller bluetooth da connettere all’iPad anche il mercato delle console fisse sarebbe dominato da un prodotto della Mela:

E’ abbastanza facile immaginare un mondo dove un iPad è più potente di una console, in grado di connettersi senza fili con la TV e ricevere comandi da un controller wireless, dando vita ad un nuovo tipo di console.

Frank Gibeau, presidente di Electronic Arts, la pensa più o meno allo stesso modo:

Quando un iPad raggiungerà la potenza di calcolo di una Xbox 360 e si connetterà ad un televisore, per noi non sarà un grosso problema, metteremo il gioco sull’iPad e lo potremo visualizzare anche sul televisore.

Sembra proprio che anche nel settore dei videogame Apple sia riuscita a ribaltare le prassi consolidate, non sono più i giochi delle console fisse ad essere adattati alle versioni portatili, ma i dispositivi mobili sono così potenti che i giochi possono essere direttamente utilizzati su un televisore, sempre che si trovi un opportuno controller, magari integrato direttamente nella prossima iTV.

[via appleinsider]