Apple Watch: tutte le casistiche dei danni coperti (e esclusi) da garanzia

Ecco l’elenco completo di tutti i danni che possono capitare al vostro Apple Watch e che saranno coperti da garanzia. Tutto il resto si tradurrà in riparazioni a pagamento.


Sul Web qualcuno ha scovato e pubblicato il cosiddetto Visual Mechanical Inspection information per Apple Watch, ovvero il documento ufficiale -e teoricamente segreto- che decide la politica di sostituzioni e riparazioni in garanzia degli orologi con la mela. Ecco la lista completa dei possibili danni che verranno riparati gratuitamente, e quelli invece che dovrete pagare di tasca vostra.

Partiamo da un presupposto: è normale che, con l’uso, il vostro lucente Apple Watch inizi a graffiarsi un po’, ed è normale anche che i cinturini tendano a deformarsi per assecondare le forme del vostro polso e a scolorirsi a causa del sudore o delle creme per il corpo. Si chiama usura, e non è coperta da garanzia. Anzi, è un fenomeno perfettamente normale e atteso anche da Apple, dunque niente Discoloration Gate.

Danni Coperti da Garanzia

Se l’Apple Watch è ancora coperto dalla garanzia originale da un’estensione di garanzia Apple Care, il Genius di turno sarà ben lieto di riparare/sostituire il vostro orologio se rientra in questa casistica:

  • Anomalie dei pixel sul display o sporco sotto al vetro del display (ma solo se l’utente lo richiede esplicitamente)
  • Cover posteriore dei sensori, rimossa senza danni alla cover stessa, ai sensori o all’orologio
  • Condensa nei sensori del battito cardiaco

Danni Non Coperti da Garanzia

Una qualunque di queste casistiche vi costerà bei soldoni, anche se la garanzia è ancora in essere, visto che rientrano tutte nei danni causati dall’incuria o dalla distrazione. I prezzi statunitensi ammontano a 229$, 329$ e 2.800$ per riparare/sostituire rispettivamente l’Apple Watch Sport, quello intermedio e quello Edition:

  • Corona Digitale rimossa o danneggiata (anche danneggiamenti puramente estetici)
  • Abrasioni estreme della cassa, danni da caduta, etc.
  • Tappo della Corona Digitale scollato
  • Rotture o crepe nel vetro, anche se i componenti non si vedono
  • Cover posteriore dei sensori, rimossa con danni alla cover, ai sensori o all’orologio
  • Cassa piegata
  • Pulsante di rilascio del cinturino mancante o rimosso
  • Crepe nella cover posteriore dei sensori

Riparazione Rifiutata

Esiste poi una serie di casi in cui l’Apple Store si rifiuterà di fornire assistenza, anche se a pagamento.

  • Unità disassemblata o parti mancanti
  • Danno irreversibile (include dispositivo distrutto o con componenti separati tra loro)
  • Dispositivo contraffatto o manomesso da terze parti non autorizzate

Insomma, non sprecate neppure le energie per andare all’Apple Store, se il dispositivo vi è caduto da un’altezza vertiginosa, o peggio ancora dalla macchina. Qui di seguito, trovate una Gallery con tutte le immagini più interessanti delle circolari segrete inviate da Cupertino ai responsabili Retail in queste ore. Buona visione.

Guarda la galleria: Apple Watch – Riparazione in e fuori Garanzia
Ti potrebbe interessare