Il Trackpad del futuro? Quello del MIT sta su un unghia

Mentre Apple sperimenta Force Trackpad e multi touch, il MIT infila sull’unghia un mini trackpad compatibile con Mac.

Il futuro è dei dispositivi indossabili, su questo oramai non ci piove. E mentre Apple sperimenta ampi dispositivi di puntamento con gesti naturali e intuitivi (almeno i primi della serie), al MIT i ricercatori si sono industriati in tutt’altra direzione, e hanno miniaturizzato il trackpad a tal punto da poterlo incastonare sull’unghia.

Il trackpad messo a punto dal MIT è wireless e consente di controllare dispositivi, computer e smartphone anche quando le mani sono occupate. E così, è possibile mandare avanti la ricetta sul Mac mentre si cucina, rispondere al telefono mentre si mescola l’insalata o scorrere gli emoticon durante la composizione di un messaggio.

IL dispositivo si chiama NailO, ed è stato presentato alla Conferenza sull’Interazione Uomo-Macchina di Seul, in Corea del Sud.

“Non si nota neppure,” ha affermato Cindy Hsin-Liu Kao, la studentessa in scienze e arte dei media che ha avuto per prima l’intuizione del progetto. “Quando lo indosso, diventa parte del mio corpo. Posso spegnerlo e accenderlo, per cui ti dà pieno controllo.”

I gesti disponibili sono davvero molti, e la tecnologia utilizzata per il Touch è la stessa dell’iPhonem: clic, pressione, scorrimento e perfino gesti multipli se in una mano avete più NailO. E ovviamente, quando e se sarà commercializzato, avrà un design molto più compatto e accattivante, e sarà possibile personalizzarlo con tantissime fantasie per abbinarlo al proprio abbigliamento. Sempreché non abbiate la brutta abitudine di mangiarvi le unghie: altrimenti, è un bel problema.

Abbiamo raccolto gli screenshot più interessanti nella Gallery qui sotto. Buona visione.

Guarda la galleria: NailO – Trackpad su Unghia

Ti potrebbe interessare
Skype aggiorna le app iOS
iPhone

Skype aggiorna le app iOS

Da Skype un importante aggiornamento per le varianti mobili dell’omonimo client iOS. Tra le novità, oltre ai bug-fix di rito, la possibilità di spostare a piacimento la finestra con l’anteprima video.

iPad 2: Grande richiesta negli USA, possibili ritardi in Europa
iPad 2

iPad 2: Grande richiesta negli USA, possibili ritardi in Europa

A distanza di una settimana dall’inizio delle vendite del nuovo iPad 2 le code di fronte agli Apple Store statunitensi non accennano a diminuire. I negozi della Mela vengono quotidianamente riforniti, ma a quanto pare gli esemplari consegnati non soddisfano l’elevata domanda, costringendo numerosi clienti a mettersi in coda di buon ora per essere tra