iOS 8.1.3 disponibile per il download, addio (per ora) al Jailbreak

Apple ha reso disponibile iOS 8.1.3. I bug corretti sono tanti, compreso quello che consentiva di effettuare il Jailbreak.

iOS813


Nuova release a sorpresa del Sistema Operativo per iPhone, iPad e iPod touch. Apple ha infatti reso disponibile per il pubblico iOS 8.1.3 senza aver consegnato prima una controparte in Beta agli sviluppatori. Il software porta in dote tante gradite novità, e in più chiude il meccanismo che consentiva il Jailbreak.

Tra le novità di iOS 8.1.3 c'è la correzione di un bug che poteva impedire -in determinati casi- di immettere la password per iMessage e FaceTime, e di un altro problema che portava alla mancata visualizzazione dei risultati di Spotlight (ricordate? La soluzione tampone era più incredibile del bug); viene anche migliorata l'affidabilità dei gesti multitasking su iPad, ma l'aspetto più interessante probabilmente è che ora è richiesto molto meno spazio sul dispositivo per effettuare l'update.

La change-list completa elenca:


  • Riduzione della quantità di spazio di archiviazione richiesta per effettuare un aggiornamento software

  • Correzione di un problema che impediva ad alcuni utenti di inserire la password dell'ID Apple per Messaggi e FaceTime

  • Risoluzione di un problema a causa del quale Spotlight interrompeva la visualizzazione dei risultati per le app

  • Correzione di un problema che impediva ai gesti multitasking di funzionare su iPad

  • Aggiunta di nuove opzioni di configurazione per le prove standardizzate di apprendimento

Per maggiori informazioni sul contenuto di sicurezza di questo aggiornamento, consulta il sito web: https://support.apple.com/kb/HT1222?viewlocale=it_IT

Curiosamente, Apple ha tralasciato -forse per problemi di tempistiche- il seccante bug del GMT nel Calendario di iOS; questo significa che dovrete sopportare i problemi di sincronizzazione dei calendari e il fuso errato fino al prossimo update.

ByeBye Jailbreak

L'altra implicazione che non piacerà ad alcuni lettori è che iOS 8.1.3 inibisce il funzionamento di TaiG, l'app che utilizzavamo per effettuare il Jailbreak fino ad iOS 8.1.2. Lo afferma Apple stessa in un documento di supporto in cui menziona il TaiG Jailbreak Team.

Se vi interessa il Jailbreak, dunque, non aggiornate ad iOS 8.1.3. E se per caso avete già aggiornato e ve ne siete pentiti, niente panico: ancora per qualche ora dovreste poter tornare indietro ad iOS 8.1.2 ma la finestra verrà chiusa molto presto, dunque affrettatevi. Trovate i link diretti alla versione di iOS 8.1.2 per il vostro dispositivo su questa pagina.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: