Apple acquisisce Semetric: novità in arrivo per Beats Music

Apple ha appena acquisito Semetric, specializzata in Big Data. E questo cambierà radicalmente il modo in cui funziona lo streaming musicale di Beats Music.


Apple ha acquisito Sementric, una società inglese specializzata nell’analisi dei download e delle vendite musicali, con un occhio al coinvolgimento (engagement, in milanese moderno) degli utenti e delle etichette. Una mossa che potrebbe avere grosse e positive ripercussioni sul servizio di streaming musicale offerto con Beats Music.

La notizia l’ha data il Guardian di oggi, ma ovviamente a Cupertino si trincerano dietro il solito, stringatissimo comunicato stampa:

Stando alle carte ufficiali, l’indirizzo legale di Semetric è stato modificato a gennaio in 100 New Bridge Street a Londra, il medesimo della società di consulenza legale Baker & McKenzie e della sede di Apple Europe Limited.
“Apple compra piccole società di tecnologia di tanto in tanto, e in genere non discutiamo mai dei nostri piani o scopi,” ha affermato Apple in un comunicato; Semetric, tuttavia, ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni.

Lanciato nel 2008, Musicmetric è il servizio messo a punto da Semetric per monitorare l’andamento delle vendite musicali online e l’interesse dei consumatori. Nel 2013, la società è riuscita a strappare perfino un accordo con il portale di streaming musicale Spotify, per integrare i profili degli utenti in Musicmetric. E visto che Apple ha in mente di rilanciare in grande stile Beats Music per il 2015, questa acquisizione sembra avere molto senso. Vedremo se le rose fioriranno pure.

Ti potrebbe interessare