Interfacce utente rivoluzionarie: il ruolo di iPhone

iphone

In un interessante articolo pubblicato da Asymco, Horace Dediu discute come l'interfaccia utente rivoluzionaria di iPhone sia servita a perturbare il mercato mobile e spodestare i concorrenti che incombevano al momento: Nokia, Samsung, LG, Motorola e Sony Ericsson.

Alcuni anni fa, intorno alla metà del decennio, il mercato della telefonia mobile era caratterizzato dalla rivalità tra poche società stabilite, quali appunto Nokia, Samsung, LG, Motorola e Sony Ericsson. Queste aziende avevano un ampio portfolio di dispositivi, inclusi smartphone, feature phone e telefoni di base. Molti hanno anche venduto nel tempo apparecchiature di rete e si sono impegnate a lungo con gli operatori di rete. È poi apparso anche un gruppo di "nuovi" che offrivano solo smartphone. HTC è stata una grossa "ODM" ovvero "produttrice originale di design" che costruiva i telefoni per le aziende che vi aggiungevano il proprio marchio. HTC ha realizzato telefoni e palmari per i brand degli operatori telefonici e PC per alcune aziende di grandi dimensioni. Poi ha anche iniziato a vendere i telefoni con il proprio marchio. RIM si è evoluta dalla vendita di cercapersone a terminali con posta elettronica e funzionalità vocali, anche se come telefoni avevano problemi. In seguito è nato il Palm Treo che prometteva molto, ma non realizzava abbastanza.

Nel 2007 è successo qualcosa che ha cambiato l'industria. Ci sono voluti alcuni anni per realizzare che stava davvero succedendo, anche se sul momento sembrava ovvio: il cambiamento è stato così grande che alcune delle grandi aziende si sono trovate in grandi difficoltà finanziarie. È arrivato iPhone.

In pochi anni la rivalità tra i produttori di cellulari si è evoluta in una rivalità tra le piattaforme mobile e le società si sono viste relegate a semplici produttrici di hardware. Motorola è stata assorbita da una società di ricerca, Sony Ericsson da una società di elettronica di consumo, Nokia sta attraversando una crisi esistenziale e ha abbandonato Symbian per Windows phone. LG si sforza di conquistare un mercato molto preciso, mentre Samsung prospera serenamente, anche se alla mercé dei suoi fornitori di software. Anche i concorrenti stanno iniziando a sentirsi assediati da Apple: RIM, la più antica società smartphone continua a perdere e il suo valore è regredito ai livelli del 2004. Palm è praticamente sparita nelle mani di HP.

grafico

grafico2

grafico3

Come hanno fatto le grandi e potenti aziende a permettere che ciò accadesse? È successo pur avendo una visione chiara del passaggio del settore dalla voce mobile al mobile computing. Lo spostamento è avvenuto dalle "persone che si collegano" al "collegare le persone ai dati" e si è trasformato in trappola. Molti sostengono che sia stato il fallimento dei singoli manager, ma com'è possibile che abbiano fallito in tanti, contemporaneamente?

Secondo Dediu, la causa è da ricercare nella rivoluzione degli input, illustrabile con la diapositiva del gennaio 2007 con la quale Steve Jobs lanciava il primo iPhone.

iphone

Ogni nuovo metodo di input non solo ha portato a una rottura, ma anche a nuove piattaforme e nuovi modelli di business. Ogni nuovo "sling" ha fatto strage di una serie di aziende storiche. Siri costituirà la nuova interfaccia utente rivoluzionaria?

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: