iPhone 6, bloccata la vendita in Russia per le fluttuazioni del rublo

A causa delle pesanti fluttuazioni del rublo, Apple si è vista costretta a sospendere momentaneamente la vendita di iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Parliamo di


Dall’inizio dell’anno, il rublo ha perso oltre il 50% del proprio valore rispetto al dollaro, mentre l’inflazione aumentava e il Pil diminuiva; questo scenario, unito all’impotenza della Bank of Russia ha costretto Apple a sospendere temporaneamente la vendita degli iPhone in attesa di stilare un nuovo listino.

“Non avremmo mai potuto immaginare quello che sta accadendo. I nostri incubi peggiori stanno prendendo forma e nei prossimi giorni penso che la situazione sarà paragonabile al periodo più difficile del 2008″ ha dichiarato Serghiei Shvetsov, primo vice governatore della Bank of Russia, ammettendo così la sostanziale inconsistenza delle politiche monetarie adottate per tentare di risolvere i problemi del paese.

E così, scrive Bloomberg, Apple ha deciso di mettere in standby l’Apple Store online russo:

“Il nostro negozio online in Russia è attualmente non disponibile mentre rivediamo i prezzi,” ha affermato oggi in una mail un portavoce di Cupertino, Alan Hely. “Ci scusiamo coi clienti per qualunque inconveniente.”

E in effetti, basta fare una capatina sulla localizzaione russa dello store per essere accolto dal solito messaggio che avvisa l’aggiornamento dell’Apple Store in tutte le principali lingue del mondo. “Torniamo Subito” recita la scritta in italiano, ma nessuno sa dire esattamente quando questo avverrà.

Già prima degli ultimi eventi, l’iPhone 6 e l’iPhone 6 Plus erano tariffati a prezzi inferiori rispetto a quelli europei, e proprio a causa della debolezza della valuta. Poco prima della chiusura, l’iPhone 6 da 16GB veniva 39.990 rubli, ovvero circa 447€ (ma si tratta di un’altra poderosa fluttuazioni, fino a ieri valeva 447€), mentre l’iPhone 6 Plus da 16GB costava 46.990 rubli cioè 562€. Qui da noi, per metro di paragone, costano rispettivamente 729€ e 839€.

È la seconda volta in poche settimane che Apple ritocca i prezzi in Russia; lo scorso mese, aveva dato un’aggiustatina del +25% su iPhone 6, ma a quanto pare l’intervento non è bastato.

Ti potrebbe interessare
Sono questi i componenti del nuovo iPhone 5 ?
iPhone 5

Sono questi i componenti del nuovo iPhone 5 ?

SmartPhone Medic ha pubblicato un video e queste immagini che mostrerebbero alcuni componenti di un nuovo iPhone molto simili a quelli presenti nell’attuale iPhone 4 ma con alcune importanti differenze.Al momento non è chiaro se questi componenti siano destinati ad un iPhone 4 migliorato per risolvere i problemi dell’antenna, all’atteso iPhone CDMA o addirittura al

Tre brevetti per iPod ed iPhone
iPod touch

Tre brevetti per iPod ed iPhone

Dopo il brevetto sul tracciamento del viso, Apple ne propone altri tre che potrebbero portare interessanti caratteriste tra le mani dei futuri, e perchè no, attuali possessori di iPod ed iPhone.Il primo riguarda l’utilizzo di un dispositivo portatile per controllare da remoto una “postazione controllata” (ad esempio un personal computer, si legge nell’abstract). In realtà

Blackra1n fa il jailbreak a tutti
iPhone 3G iPhone 3GS iPod touch

Blackra1n fa il jailbreak a tutti

Novità sul fronte jailbreak per iPhone ed iPod touch. Questa volta però l’elegante software creato dal Dev Team, il Pwanage Tool, non c’entra anche perché quest’ultimo non è compatibile con le ultime due generazioni di iPod touch e iPhone 3GS (con firmware superiore al 3.0.1 e senza jailbreak), né con l’ultimissimo firmware rilasciato da Apple.

Nuovo “apple” mouse USB
iPhone

Nuovo “apple” mouse USB

Ovviamente quando si parla di un mouse Apple non è quello a fianco il design che vi aspettate. Ma ricordatevi, prima che Steve Jobs vi corrompesse, quando vi dicevano “mela” pensavate ad un frutto. Ovviamente parliamo di una “apple” meno tecnologica e più croccante. In ogni caso, per chi ha il cuore di un bimbo,