Il tuo prossimo Mac potrebbe salvarti la vita col rilevatore di fumo

Apple ha brevettato una promettente tecnologia potenzialmente capace di salvare vite umane. Grazie a dei rilevatori di fumo incastonati nei Mac e negli iPhone.

mac_bruciato


L'ultimo brevetto depositato da Cupertino potrebbe cambiare la vita ad alcuni di noi; Apple ha infatti creato un sistema di rilevamento incendi da integrare direttamente nei Mac, negli iPhone e negli iPad che commercializza. Una mossa astuta, ora che il protocollo HomeKit è nelle mani degli sviluppatori.

L'idea è semplice e potente. Apple intende dotare i suoi gingilli di sensori ottici in grado di determinare l'eventuale presenza di fumi nell'ambiente circostante grazie all'emissione di fasci di luce. Quando il sistema rivela particelle di fumo o fiamme, mette in atto una serie di azioni che è possibile configurare a piacimento:


  • irradiare un allarme a tutti gli altri dispositivi e computer dell'utente

  • Impostare una sveglia su iPhone se è notte

  • Impostare un avviso su Apple Watch, se disponibile

  • Inviare mail, SMS o iMessage a determinati contatti

  • Chiamare il 911

  • Attivare il sistema antincendio domestico, se presente

Evidentemente, a Cupertino hanno in gran considerazione l'incolumità degli utenti, visto che questo non è l'unico sforzo in questo senso. Un altro recente brevetto ipotizza l'uso di materiali halogen-free e flame-retardant nei dispostivi e computer della mela; ciò consentirà di produrre iPhone, iPad e Mac capaci non soltanto di non prendere fuoco, ma anche di produrre meno fumi in caso di incidenti.

Incredibile Gallery: Scoppia un incendio. Casa è praticamente distrutta, ma il Mac continua a funzionare

  • shares
  • Mail