“Lets talk iPhone”: Siri, l’assistente intelligente di iPhone 4S

Siri: l’assistente personale dentro iPhone 4S

Parliamo di


Con Siri è letteralmente possibile parlare al proprio iPhone, facendo domande ed ottenendo risposte.

Il sistema è un assistente intelligente che non solo comprende le frasi pronunciate in linguaggio naturale, ma grazie a particolari algoritmi di intelligenza artificiale riconosce il significato delle frasi ed esegue un’azione.

Siri permette ad esempio di chiedere quali sono le previsioni del tempo, le indicazioni stradali per raggiungere una determinata località, impostare allarmi o appuntamenti nel calendario. Siri inoltre effettua ricerche su Wikipedia e su Wolfram Alpha.

A quanto pare Siri sarà disponibile solo per l’iPhone 4S poiché sfrutta le potenzialità del processore Apple A5 dual core, anche se per certe funzionalità necessita di una connessione WiFi o 3G a determinati server.

Purtroppo al momento il sistema funziona solo con la lingua inglese, francese o tedesca, per cui l’iPhone non capisce ancora l’italiano.

Ti potrebbe interessare
Disponibile Growl 1.2 con supporto 64 bit
iPhone

Disponibile Growl 1.2 con supporto 64 bit

Growl, il celebre sistema di notifiche, si aggiorna alla versione 1.2, aggiungendo il supporto 64 bit per Snow Leopard e diventando compatibile soltanto con Mac OS X 10.5 (Leopard) e successivi. In questa nuova versione, quando si tenta di installare un plug-in che funziona soltanto a 32 bit, Growl avverte che non è compatibile con

Shade 9 aggiunge fisica particellare e collision detection
Software Apple

Shade 9 aggiunge fisica particellare e collision detection

Mirye Software ha rilasciato l’ultimo aggiornamento del suo tool di modellazione 3D, animazione e rendering, Shade 9. Sviluppato per aiutare gli animatori nella creazione di personaggi organici e realistici, gli utenti possono anche realizzare scenari personalizzati, ambienti e aggiungere effetti.L’ultimo aggiornamento porta con se un ambiente di personalizzazione dei capelli che consente di agire su

MacBook Air, nuovi MacBook e  vecchi MacBook: schermi a confronto
Mac MacBook Air

MacBook Air, nuovi MacBook e vecchi MacBook: schermi a confronto

Uno dei modi migliori per dimostrare le differenze è quello di metterle davanti agli occhi di tutti. Così Gizmodo ha affiancato gli schermi di un MacBook Air, di un nuovo MacBook e di un “vecchio” MacBook. Risultato? La resa migliore dei colori è quella dell’Air.Anche se nei nuovi MacBook i colori risultano maggiormente nitidi rispetto

Palringo: il messenger per iPhone
iPhone 3G iPod touch

Palringo: il messenger per iPhone

Palringo Instant Messenger è un programma di messaggistica istantanea per iPhone e iPod Touch integrato con i principali servizi di messaging (AOL’s AIM, Windows Live, Google Talk, Gadu Gadu, ICQ, Yahoo! Messenger e Jabber).Oltre allo scambio di piccoli messaggi istantanei, l’applicazione consente di inviare messaggi vocali e immagini da file o dalla fotocamera. Sono supportate

Jetphoto Studio: un’alternativa col GPS ad iPhoto
iPhone

Jetphoto Studio: un’alternativa col GPS ad iPhoto

JetPhoto Studio è un organizer di fotografie per Windows e OS X che si occupa anche della pubblicazione sul Web.JetPhoto organizza le foto per mezzo di parole chiave, note e date ma è specializzato nelle coordinate geografiche. Grazie al supporto della tecnologia GPS, infatti, si integra perfettamente con i servizi offerti da Google Earth, permettendo

MacBook underclocked
iPhone

MacBook underclocked

Xlr8yourmac.com segnala una nota tecnica di Apple che fornisce una spiegazione alle scarse prestazioni video dei nuovi MacBook. Se già il chip integrato GMA950 di Intel non è certo una scheggia, Apple ne riduce deliberatamente le prestazioni, passando da un clock originale di 400 MHz a 250 Mhz. Le ragioni? Probabilmente per limitare il calore