iTunes Store in altri 10 paesi europei?


Secondo quanto si legge, malamente tradotto nella nostra lingua, sulla testata polacca Rzeczpospolita pare che l'iTunes Store stia finalmente per debuttare in dieci nuovi paesi della Comunità Europea, tutti grossomodo posizionati sul blocco Est. Nessuna data certa ma si vocifera che novità in tal senso potrebbero arrivare già il prossimo mese.

E' una lunga marcia, quella di Apple sul Vecchio Continente, iniziata nel lontano 2004 con l'approdo in UK, Francia e Germania e a tutt'oggi in corso d'opera. Attualmente contiamo un paio di dozzine di store attivi in tutto il mondo, ma all'appello mancano importanti paesi come Polonia e Romania che da sole contano rispettivamente 38 milioni e 22 milioni di abitanti ciascuna. Ecco perché la notizia riportata dal quotidiano polacco risulta particolarmente interessante.

Già entro la fine del mese prossimo, infatti, Apple potrebbe ufficialmente aprire i battenti degli iTunes Store in Repubblica Ceca, Polonia, Ungheria e altre sette nazioni non esplicitamente menzionate. Tuttavia, fatta esclusione per queste tre, tra i 27 Stati membri dell'Unione solo otto risultano ancora sprovviste dei servizi del bazaar elettronico con la mela: Bulgaria, Cipro, Estonia, Latvia, Lituania, Malta, Slovacchia e Slovenia. Insomma, c'è da scommettere che a restare scontenti questa volta saranno i maltesi o i ciprioti, visto il loro relativo isolamento geografico e la ridotta densità di popolazione.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: