iPhone 6, produrlo costa 200$ e la componentistica proviene da Samsung

Gli esperti del Web hanno smontato iPhone 6, e hanno stimato che per produrlo servono circa 200$. Ma la vera sorpresa è un’altra e riguarda il chip A8.

Parliamo di


Come da tradizione, IHS iSuppli ha smontato un iPhone 6 e ne ha analizzato le componenti per giungere ad una stima dei costi di produzione sostenuti da Apple per ogni unità. E più o meno siamo sempre là come coi modelli precedenti.

Leggi anche: Produrre un iPhone 5s costa 199$, un iPhone 5c 173$

Un anno fa, di questi tempi, Apple spendeva grossomodo 199$ di manodopera e materiali per sfornare un iPhone 5s; e oggi spende praticamente la stessa cifra -200hBc per tirar fuori dalla catena di montaggio un iPhone 6 da 16GB, il che significa che si porta a casa qualcosa come un 69% di profitti lordi su ogni dispositivo venduto. C’è da sottolineare tuttavia che in questo computo mancano i costi di ricerca e sviluppo, e quelli del marketing e della distribuzione, senza dimenticare la componente software.

Ciò detto, è evidente che -almeno dal punto di vista industriale- non passi molta differenza tra un 5s e un 6; per dire, ce n’è di più con l’iPhone di prima generazione:

I margini risultano in linea con i modelli di iPhone più recenti ma sono più alti dei primissimi modelli. Il margine lordo su iPhone 5, rilasciato nel 2012, e dell’iPhone 5s, rilasciato l’anno dopo, erano all’incirca del 69%; questo almeno hanno rivelato gli studi al tempo. Con l’iPhone 5c, il telefono più economico rilasciato sempre nel 2012, i margini lordi erano prossimi al 68%. A mo’ di paragone, basti ricordare che i margini lordi del primo iPhone, rilasciato nel 2007, erano vicini al 55%.

Come al solito, Apple si assicura margini leggermente migliori sui modelli di capacità superiore, e questo dipende strettamente dallo schema di prezzi: produrre un iPhone 6 da 128 GB costa appena 47$ in più rispetto all’entry level da 16GB, ma costa oltre 200$ in più all’utente finale.

Per la stessa ragione, iPhone 6 Plus risulta ancora più conveniente per la mela, visto che per produrlo Cupertino spende appena 16$ in più rispetto all’iPhone 6 equivalente. In effetti, tolti il display e la batteria più grandi, e un modulo fotocamera con stabilizzatore ottico, per il resto le differenze tra i due telefoni sono davvero minime.

La notizia più curiosa, tuttavia, è un’altra e riguarda il rapporto tra Apple e Samsung. Sapevamo che la prima cercava in ogni modo di sbarazzarsi della seconda, ma nonostante gli sforzi il divorzio non può ancora consumarsi. I chip A8 incastonati negli iPhone 6 non sono forniti esclusivamente da TSMC; a dare una mano c’è Samsung, che si è fatta carico del 40% dell’intera produzione globale.

L’iPhone 6 è sottilissimo ma questa caratteristica può costare cara agli utenti: ad alcuni, si è deformato dopo averlo tenuto in tasca.

Ti potrebbe interessare
Il multitasking di OS 4.0 su iPhone 3G? Si potrebbe
iPhone 3G iPod touch

Il multitasking di OS 4.0 su iPhone 3G? Si potrebbe

Durante la presentazione delle meraviglie di iPhone OS 4.0, Steve Jobs ha spiegato che le novità non riguarderanno l’intera base d’utenza per la semplice ragione che non tutti gli iPhone ed iPod touch possiedono il medesimo potere computazionale. Ma non disperate: nonostante le limitazioni imposte da Cupertino pare che forse, complice il jailbreak, qualcosa si

I controlli del nuovo iPod Shuffle
iPod

I controlli del nuovo iPod Shuffle

A poche ore dalla comparsa dei nuovi iPod Shuffle su tutti gli Apple Store online, nella rete impazza la polemica relativa ai controlli del dispositivo.Il dispositivo, infatti, oltre ad essere drasticamente più piccolo del modello precedente, è totalmente privo dei controlli (volume, play/pausa, cambia traccia) sulla scocca: presenti direttamente sul filo delle cuffie.Se da un

Apple si aggiudica 4 premi IF Desing
iPhone 3G iPod touch

Apple si aggiudica 4 premi IF Desing

E’ andata un po’ peggio dell’anno scorso, ma neppure troppo male: Apple si è appena aggiudicata 4 premi d’oro dell’ International Forum Design. In totale, Apple si è guadagnata il secondo posto dopo Samsung nella categoria riservata alle società più creative.I prodotti insigniti del prestigioso riconoscimento sono l’iPod touch, l’iPod nano, il MacBook Air e

Apple brevetta un guanto per i dispositivi touchscreen
iPhone iPod

Apple brevetta un guanto per i dispositivi touchscreen

Apple starebbe esplorando l’idea di un guanto utile per i dispositivi touchscreen, come rivelerebbe un brevetto pubblicato dal US Patent and Trademark Office.Un problema diffuso per gli utenti di iPod e iPhone nei paesi freddi, come Canada e Stati Uniti del Nord, è che devono indossare guanti per uscire (rendendo difficile l’uso dei dispositivi). Affinché

Leopard, cosa ne pensano gli “altri”?
iPhone

Leopard, cosa ne pensano gli “altri”?

La preview di Leopard, la prossima versione di Mac OS X, presentata al recente WWDC da Steve Jobs, ha suscitato opinioni fondamentalmente positive nella comunità dei Mac Users; certo, alcuni si aspettavano qualcosa in più, magari un lifting estetico più marcato, ma considerando che la versione definitiva è prevista tra non meno di 7 mesi,