Beats Music: vento di chiusura da Apple

Apple potrebbe chiudere a breve Beats Music, a distanza di pochi mesi dall’acquisizione.

Dopo aver acquisito Beats, Apple potrebbe a breve chiudere Beats Music. Il servizio di streaming musicale sarebbe così tra le prime vittime dell’operazione da 3 miliardi di dollari, secondo un report di TechCrunch in cui vengono citate ben cinque diverse fonti ben informate.

I dettagli offerti dal sito parlano di un trasferimento all’interno di Apple già effettuato nel corso di questi ultimi mesi, alla luce del quale molti degli addetti ai lavori su Beats Music sono stati trasferiti su altri prodotti e altri progetti all’interno dell’azienda americana, incluso iTunes.

La situazione, tuttavia, non sarebbe chiarissima: la decisione di Apple potrebbe infatti essere quella di inglobare Beats Music all’interno di iTunes, continuando dunque a offrire lo stesso servizio di streaming ma all’interno della sua piattaforma già esistente. Un’idea più che plausibile, visto e considerato l’uso quotidiano di iTunes da parte di tantissimi clienti Apple.

Quello che appare certo, però, è che Beats Music così come lo conosciamo sembra destinato alla pensione: segnali d’allarme, sempre secondo TechCrunch, sarebbero l’assenza dell’applicazione Beats Music pre-installata nei nuovi iPhone e la sua marginalizzazione in occasione del keynote di settembre. Per il momento, l’applicazione continua a essere disponibile gratuitamente sull’App Store americano, mentre è recente anche l’arrivo di Beats Music su Apple TV.

Interpellato da Re/code, il portavoce di Apple Tom Neumayr ha negato l’esistenza di piani di chiusura per Beats Music, definendo infondato il report di TechCrunch ma senza fornire ulteriori dettagli sulle intenzioni della società per il servizio di streaming.

Ti potrebbe interessare
Flash Player 10.2: bassissimi consumi della CPU
Software Apple

Flash Player 10.2: bassissimi consumi della CPU

Flash Player 10.2, al momento ancora in beta, ha consumi della CPU ridotti di dieci volte rispetto alla precedente versione v10.1, sostiene il product manager di Adobe, John Nack. Una caratteristica rilevante della nuova versione è Stage Video, che sposta la maggior parte del carico computazionale alla GPU. Ricordiamo che l’accelerazione GPU è stata introdotta

Adobe sarebbe pronta a denunciare Apple
iPhone

Adobe sarebbe pronta a denunciare Apple

In rete ha cominciato a circolare l’indiscrezione secondo la quale Adobe sarebbe vicina a denunciare Apple relativamente alla decisione di impedire i cross-compiler in iPhone 4.0 SDK. Fonti vicine ad Adobe sostengono che gli sviluppatori Flash si stiano già preparando ad intraprendere un’azione legale nel giro di “poche settimane”.Come Adobe abbia intenzione di approcciare la

Rilasciato Flip4Mac WMV Player 2.3.1.2
iPhone

Rilasciato Flip4Mac WMV Player 2.3.1.2

Alcuni giorni fa, Microsoft ha rilasciato Flip4Mac WMV Player 2.3.1.2, l’ultima versione del componente media che permette di riprodurre i Windows Media file attraverso QuickTime e, allo stesso tempo, permette la corretta visualizzazione dei contenuti multimediali online creati con Windows Media Video tramite browser.Flip4Mac WMV Player 2.3.1.2 introduce i seguenti bug fix: risolti alcuni problemi

Top-10 Mac: al nono posto l’iBook
iPhone

Top-10 Mac: al nono posto l’iBook

Presentato nel maggio 2001, per sostituire il colorato predecessore, l’iBook (Dual USB) ha rappresentato la consacrazione di Apple nel mercato dei notebook consumer. Pensato per essere un laptop potente, piccolo (nella versione da 12″) ed economico, è stato per lungo tempo uno dei best-seller della gamma Apple, soprattutto grazie ai contratti stipulati con molte università