iPhone 6 e iPhone 6 Plus compaiono in Cina e Vietnam prima del lancio ufficiale

In Oriente si può già vedere per strada i primi modelli di iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Peccato che, formalmente, le vendite si apriranno soltanto tra 3 giorni.

Parliamo di


In linea puramente teorica, sarebbe impossibile riuscire a mettere le mani su un telefono Apple di ultima generazione prima del 19 settembre, giorno ufficiale del debutto in Stati Uniti, UK, Germania, Francia e alcuni paesi asiatici compresi Giappone Hong Kong. In realtà, è già possibile reperirne sul mercato nero di Cina e Vietnam.

Nonostante i problemi tecnici di questi giorni, i carrier sono in giubilo per il nuovo record registrato coi pre-ordini. Intanto, gli utenti si preparano a ricevere i primi esemplari di iPhone 6.

Lo racconta il sito vietnamita Dan Tri, che avrebbe individuato (e fotografato) il dispositivo in un ristorante sul Fiume Rosso, e la cosa è stata confermata da un giornalista di Associated Press presente sul territorio.

Il reporter è stato in grado di verificare che gli iPhone 6 avvistati, disponibili in entrambe le misure, sembrano tutti autentici; sui gingilli esaminati infatti sono presenti e perfettamente funzionanti sia Siri che iMessage. Da quel che si legge, l’iPhone 6 è molto comodo da tenere in una mano nonostante l’ampiezza maggiore dello schermo, e somiglia un po’ ad un “iPad in miniatura.” In ogni caso, sia il taglio da 4,7″ che quello da 5,5″ risultano estremamente veloci ad aprire le app, e potenti.

A quanto pare, quest’anno Apple ha avuto grosse difficoltà nel tenere segreti i propri piani. In pratica, sono mesi che conosciamo nel dettaglio design, caratteristiche tecniche, misure e fisionomia dei nuovi iPhone, in foto, video e disegni tecnici; e la presentazione ufficiale del 9 settembre non ha fatto altro che confermare ogni indiscrezione. Altro che stretta sulla fuga di notizie: stavolta i rumors hanno battuto ogni record.

Ufficialmente, le prevendite di iPhone 6 sono cominciate in alcuni paesi del mondo il 12 settembre, con consegna prevista il 19. Da noi invece se ne riparla il 26 settembre. Qui di seguito, trovate una nutrita Gallery con tutte le immagini dello scoop vietnamita. Buona visione.

iPhone 6 Avvistato in Vietnam

Guarda la galleria: iPhone 6 Avvistato in Vietnam
Ti potrebbe interessare
Sconti del Black Friday Apple: contenti o delusi?
iPod touch

Sconti del Black Friday Apple: contenti o delusi?

Si è da poco conclusa la giornata del Black Friday Apple 2009 in Italia, il “venerdì nero” in cui alcuni prodotti dell’azienda vengono venduti ad un prezzo scontato. Nell’immaginario comune, questo giorno che segue il Thanksgiving Day americano, rappresenta un momento atteso poiché ci si augura di poter fare “affari d’oro”. Come ogni anno però

Apple Store offline (Aggiornato)
iPhone MacBook Pro

Apple Store offline (Aggiornato)

Se prendiamo i rumor sulla prossima presentazione dei nuovi MacBook Pro, aggiungiamo il fatto che oggi è martedì e guardiamo agli esempi passati (martedì è il giorno preferito di Apple), il fatto che lo store americano di Apple è offline da un po’ potrebbe significare che siamo vicinissimi alla commercializzazione di novità made in Cupertino.

Geneva: dock per iPod con tecnologia Embracing Sound
iPod

Geneva: dock per iPod con tecnologia Embracing Sound

Ecco un sistema audio che farà la felicità di alcuni possessori di iPod: Geneva è un dock vero e proprio dal design pulito ed essenziale che permette la riproduzione di cd e ha un alloggiamento per iPod nella parte superiore. Grazie alla tecnologia Embracing Sound e a due autoparlanti ravvicinati tra loro, Geneva è in

Intel sta disegnando i nuovi Power Mac?
Mac

Intel sta disegnando i nuovi Power Mac?

Apple Insider recupera e conferma un rumor che aleggiava già da tempo: Intel Oregon starebbe aiutando Apple nella realizzazione dei nuovi Power Mac. Non parliamo del design esterno, ovviamente, ma di quello interno, in particolare della scheda madre. Questa idea era già emersa quando venne ufficializzata la nascita di un settore Apple all’interno di Intel,