Playboy sbarca su iPad… come web app

Playboy è sbarcato finalmente su iPad, scavalcando gli ostacoli della politica dell’App Store sui contenuti a luci rosse e proponendosi come web app. Prima di arrivare sotto forma di iPlayboy, la rivista aveva accettato di essere presente sull’App Store ma parzialmente censurata, sottostando alla rigida policy dell’App Store sui contenuti ritenuti osceni. A inizio anno,


Playboy è sbarcato finalmente su iPad, scavalcando gli ostacoli della politica dell’App Store sui contenuti a luci rosse e proponendosi come web app. Prima di arrivare sotto forma di iPlayboy, la rivista aveva accettato di essere presente sull’App Store ma parzialmente censurata, sottostando alla rigida policy dell’App Store sui contenuti ritenuti osceni.

A inizio anno, il fondatore dell’impero Playboy Hugh Hefner aveva annunciato l’arrivo della rivista su iPad e senza censure. Ora la cosa è fatta, e la rivista pornografica per eccellenza è stata resa disponibile su iPad dalla Playboy Enterprises, la casa editrice di Hefner. In quanto web app, iPlayboy è in pratica di un link che ridirige il browser su sul sito web ottimizzato per iPad i.playboy.com.

Si tratta in pratica di un servizio web a pagamento. Diverse forme di abbonamento sono offerte agli utenti: 8$ per un mese (5,60€), 60$ per un anno (42€) e 100$ per due anni (70€). Sono disponibili tutti i numeri di Playboy mai pubblicati in versione integrale digitale, dal dicembre 1953 con Marilyn Monroe in copertina fino al numero attualmente in edicola. Inoltre, iPlayboy proporrà a partire da giugno anche materiale multimediale, con video in esclusiva ed altro materiale creato espressamente per la pagina web.

iPlayboy
iPlayboy
iPlayboy
iPlayboy, indice

Ti potrebbe interessare
Feedback Blogo 2008 – come vorreste i nostri blog?
iPhone

Feedback Blogo 2008 – come vorreste i nostri blog?

Cari lettori, è con grande piacere e con un po’ di apprensione che lanciamo oggi su tutto il network questo post di comunicazione con voi, che ormai siete un numero mostruoso di oltre cinquecentomila persone ogni giorno. Stamattina vogliamo sapere cosa ne pensate dei blog di Blogo: cosa vi piace e cosa non vi piace,

The free iPod book
iPod

The free iPod book

I ragazzi di iLounge hanno creato “The free iPod book”, un bel libro su Ipod scaricabile gratuitamente in versione pdf. Al suo interno tutto (ma proprio tutto) quello che c’è da sapere per sfruttare iTunes ed il vostro player al massimo delle loro potenzialità. Ovviamente molto spazio è dedicato all’infinità di accessori esistenti. Tra le