iPhone 6 avrà il feedback tattile

Il prossimo iPhone 6 potrebbe essere dotato di un sistema per rendere più realistica l’interazione con il touchscreen

Parliamo di


Guarda la galleria: iPhone 6 – I migliori Rendering!

Secondo alcune indiscrezioni raccolte dal sito cinese Laoyaoba, provenienti dalle solite fonti ben informate della catena di produzione, il prossimo iPhone 6 potrebbe essere dotato di un sistema per rendere più realistica l’interazione con il touchscreen, il cosiddetto feedback tattile.

Questo sistema dovrebbe utilizzare un minuscolo motore lineare per far vibrare l’iPhone 6 non appena l’utente tocca il touchscreen, restituendo al polpastrello la sensazione di aver effettivamente toccato qualcosa in movimento e non il rigido vetro del touchscreen.

iPhone 6: Tutte le indiscrezioni e le novità

Secondo queste indiscrezioni il nuovo motore lineare costerebbe due o tre volte di più del motorino per la vibrazione presente nell’iPhone 5s, che ha comunque un costo di soli 60 centesimi di dollaro. Tuttavia questa indiscrezione ci fornisce un’indicazione del fatto che Apple ha studiato un meccanismo forse più sofisticato di quello presente in molti smartphone Android.

Molti smartphone della concorrenza utilizzano infatti il motorino del vibracall per restituire un feedback tattile, ad esempio quando si preme un bottone o quando si digita sulla tastiera virtuale. Per alcuni utenti questa vibrazione è però eccessiva per cui spesso la disattivano.

Apple potrebbe aver analizzato i pro e i contro di questi sistemi e potrebbe aver deciso di ricorrere ad una soluzione meno invasiva che restituisca un feedback tattile più discreto.

D’altra parte già nel 2009 Apple aveva depositato un brevetto che descriveva proprio un metodo per restituire agli utenti la sensazione del tocco sui vari elementi di una pagina web attraverso l’utilizzo di un touchscreen.

Una simile tecnologia però potrebbe essere di aiuto anche per realizzare applicazioni per non vedenti, come sperimentato ad esempio da Nokia

Leggi: Nuova applicazione beta da Nokia per non vedenti: Braille Reader per Symbian 5th edition

Ti potrebbe interessare
Apple Store offline: arriva Lion? Update: Ecco Lion!
Apple Store

Apple Store offline: arriva Lion? Update: Ecco Lion!

Come molti dei nostri utenti ci segnalano, l’Apple Store è attualmente offline con il solito post-it “torniamo subito”. Apple si sta preparando alla distribuzione dell’atteso OS X Lion e dei Mac aggiornati? Probabilmente tra pochi istanti lo scopriremo. Grazie a tutti per la segnalazione. Aggiornamento: Lion è disponibile su Mac App Store cercando OS X

Game Center: nomi visualizzati per intero
iPhone

Game Center: nomi visualizzati per intero

Apple ha inviato una e-mail ufficiale agli utenti per notificare il cambio dei termini e delle condizioni previste per la fruizione del servizio Game Center. Così come nel caso di Xbox Live di Microsoft, anche gli utenti Game Center possono inviare richieste di amicizia ad altri video-giocatori per seguirli o per cominciare match multi-player. La

Ulteriori segnali della prossima uscita dei nuovi iMac
iMac Mac

Ulteriori segnali della prossima uscita dei nuovi iMac

Le anticipazioni di qualche giorno fa sull’uscita dei nuovi iMac in autunno, sembrano precisarsi. AppleInsider ha rivelato che i rivenditori Apple sono stati avvisati della fine della produzione dei modelli iMac entry level da 21.5” e 3.06GHz. I rivenditori sono quindi invitati a smaltire le loro riserve il più rapidamente possibile.Una situazione simile si era

Yahoo: Il 10% del traffico dell’iPad è generato fuori dagli Stati Uniti
iPad

Yahoo: Il 10% del traffico dell’iPad è generato fuori dagli Stati Uniti

Yahoo ha analizzato il traffico proveniente dal milione di iPad in giro per il mondo ed ha elaborato alcune interessanti statistiche.Nonostante l’iPad sia ufficialmente in vendita solo negli Stati Uniti, il 10% del traffico proviene da altre nazioni, con Regno Unito, Francia e Germania che guidano la classifica delle nazioni europee con più accessi a

Apple ottiene il brevetto per le cornici sensibili al tocco
iPad

Apple ottiene il brevetto per le cornici sensibili al tocco

Il Patent and Trademark Office degli Stati Uniti ha approvato un nuovo brevetto proposto da Apple che descrive una tecnologia per il controllo dell’interfaccia utente attraverso l’utilizzo di aree sensibili al tocco presenti nella cornice dei dispositivi portatili.Una delle modalità di utilizzo prevede che le applicazioni visualizzino dinamicamente sullo schermo dei tool tip in corrispondenza

Uno sguardo da vicino all’adattore VGA dell’iPad
iPad

Uno sguardo da vicino all’adattore VGA dell’iPad

Come chiaramente riportato nelle specifiche tecniche, iPad può supportare l’uscita video fino alla risoluzione di 1024×768 attraverso il connettore chiamato ufficialmente Apple iPad Dock Connector to VGA Adapter e, almeno al momento della stesura di questo post, non ancora disponibile neppure sullo Store americano. Il gingillo è caro ma interessante: ha un costo di 29$