Modding: da MacBook bianco a Mac Pro nano

Mac Pro nano

L'opera è del francese Manu che partendo da un MacBook bianco dallo schermo rotto ha creato un computer desktop. Oltre al MacBook bianco, il modder ha usato il case di un hard disk esterno ed ha costruito quello che si apparenta molto a un Mac Pro... però in dimensioni nano.

Il MacBook è stato spogliato del suo case in poliuretano, recuperando l'alloggiamento della scheda madre e quello dell'hard disk. Siccome l'antenna Wi-Fi è sullo schermo, è stata sostituita con un modulo Wi-Fi USB della Belkin. Manu ha forato la parte alta del case per permettere la ventilazione. Le mele sui lati sono semplicemente due adesivi Apple, mentre le barre di memoria che spuntavano da sotto sono state coperte da strisce di plastica bianca.

L'idea è stata presa dal blog di un tecnico informatico del Colorado, che non sembra più aggiornato da tempo. Il post originale effettuava il modding di un MacBook bianco in quello che veniva chiamata un Mac Pro Ultra Mini. Vi rimando a quel post del 2008 per i dettagli dell'assemblaggio.

Mac Pro nano
Mac Pro nano, lato
Mac Pro nano, hardware
Mac Pro nano, sotto

[ulteriori foto su MacBidouille]

  • shares
  • Mail