Il mockup dell’iPhone 5 di Joshua Topolsky

Le voci sul design del prossimo iPhone 5 sono abbastanza contrastanti. Se a gennaio si parlava di un dispositivo completamente ridisegnato, ora la tendenza è piuttosto di credere in un design conservativo dell’iPhone 5, molto più vicino all’iPhone 4 di quanto riportato inizialmente.A This is my next site hanno pubblicato un mockup delliPhone 5 che

Parliamo di

Le voci sul design del prossimo iPhone 5 sono abbastanza contrastanti. Se a gennaio si parlava di un dispositivo completamente ridisegnato, ora la tendenza è piuttosto di credere in un design conservativo dell’iPhone 5, molto più vicino all’iPhone 4 di quanto riportato inizialmente.

A This is my next site hanno pubblicato un mockup delliPhone 5 che somiglia molto a un iPod touch, con la parte posteriore metallica, come nell’iPad e lo schermo più grande. Del display da 4 pollici si parla già da febbraio, quando il DigiTimes pubblicò per primo quest’anticipazione; la notizia fu seguita a pochi giorni di distanza da immagini del pannello anteriore dell’iPhone 5, trapelate attraverso un fornitore cinese di Apple. Malgrado il previsto aumento delle dimensioni del display, Topolsky suggerisce che l’iPhone mantenga la risoluzione attuale. Si passerebbe quindi da 326ppi di risoluzione a circa 228ppi per uno schermo di 4”. Una risoluzione un po’ bassa per essere targata “Retina Display” ed è quindi probabile che, in queste condizioni, lo schermo sia di 3.7” e non di 4”. Con 3,7” avremmo una sorta di “Retina Display indebolito” che manterrebbe probabilmente lo stesso nome, con una risoluzione di 312ppi.

Il pulsante Home sarebbe ora capacitivo, con funzionalità touch e quindi con un ruolo più attivo e gesti di attivazione. Per questo motivo, nel mockup, il pulsante Home è di dimensioni maggiori. Questa nuova funzione fa sollevare più di un dubbio, in quanto appare essere ridondante con le normali funzionalità del touch-screen, con le quali l’utente è abituato ad usare l’iPhone.

La forma “a goccia” è una supposizione non supportata da rumors a riguardo. Sarebbe un punto diverso nel design, che accompagnerebbe bene un dispositivo comunque più sottile rispetto al modello attuale.

Ridurre lo spessore del telefono ridurrebbe anche una delle dimensioni della batteria, allargata dell’altro lato per via dello spazio creato dalle maggiori dimensioni del display. Questo non ci dá nessun indizio riguardo alla durata della batteria, che probabilmente rimarrà invariata.

Lato hardware, l’idea generale è che l’iPhone 5 sia un “dispositivo globale”, come ha commentato Fran Shammo, CFO di Verizon. Questo giustificherebbe le numerose migliorie all’hardware, di cui abbiamo parlato pochi giorni fa: chip baseband Qualcomm GSM/CDMA e processore A5.

L’uscita dell’iPhone 5 confermerà o meno queste supposizioni. Il lancio dell’iPhone 5, prima annunciato per giugno e poi verosimilmente spostato in settembre ci lascia qualche mese alle nostre speculazioni.

[Via This is my next site]

Ti potrebbe interessare
Il misterioso sussurro dei dispositivi Apple con iOS
iPhone

Il misterioso sussurro dei dispositivi Apple con iOS

Lo sapevate che ogni volta che attivate la connessione WiFi sul vostro iPhone, iPod touch od iPad viene effettuata una chiamata ai server Apple ?Tranquilli non c’è niente di cui preoccuparsi, ma è interessante sapere cosa avviene e perché ciò avviene.Ogni volta che un dispositivo con iOS si connette ad una rete WiFi viene effettuata

Screenflick, catturare screencast su Mac
Software Apple

Screenflick, catturare screencast su Mac

Screenflick è un software per Mac che consente di catturare i movimenti sullo schermo con fluidità ed alte performance superiori ai 60 frame al secondo. L’applicazione può “filmare” i movimenti su qualsiasi porzione di schermo e registrare simultaneamente anche l’audio, proveniente sia da suoni interni che dal microfono esterno. Screenflick offre inoltre la possibilità di

TomTom: rilascio per fine settembre?
iPhone 3G iPhone 3GS

TomTom: rilascio per fine settembre?

Giusto giusto fuori tempo massimo per la stagione estiva, sembra che l’azienda olandese TomTom abbia scelto il 22 settembre come data di lancio della sua offerta combinata software+hardware per iPhone.A sostenerlo sono fonti olandesi, che riportano un comunicato diffuso ai media locali che invita ad un incontro con la stampa per “rivelare il futuro della

Disponibile Aperture 2 a 199€
Apple Store Software Apple

Disponibile Aperture 2 a 199€

Da pochi minuti è tornato online lo store americano, il quale porta con sé una sola novità: Aperture 2, la nuova versione del celebre software di editing e gestione delle foto di Apple.Tante le novità introdotte: oltre 100 nuove funzionalità, un’interfaccia utente semplificata e un motore di elaborazione immagini completamente nuovo, nuovi tool di imaging