L'ultimo libro di Steven Levy rivela che Steve Jobs avrebbe aiutato i fondatori di Google

In The PlexIl nuovo libro di Steven Levy, "In the Plex, How Google Thinks, Works, and Shapes Our Lives", mette a nudo i meccanismi interni di Google e la storia della sua fondazione da parte di Sergey Brin e Larry Page. Il libro rivela anche che i fondatori di Google pensarono a Steve Jobs nel ruolo di Amministratore Delegato, ma quest'ultimo rifiutò, preferendo un ruolo più defilato:

Lui [Steve Jobs] rifiutò la loro offerta, ma siccome vedeva il potenziale di Google accettò di consigliare Mr. Page e Mr. Brin, persino condividendo consulenti.

Steven Levy rivela in "In the Plex" anche come Jobs riuscì a "mantenere nascosto lo sviluppo dell'iPad" a Eric Schmidt quando quest'ultimo era membro del Consiglio d'Amministrazione di Apple. Questa diffidenza deriverebbe dalla reazione di rabbia di Jobs nel vedere uno dei primi modelli con Android, il quale avrebbe secondo lui "rubato le migliori idee dall'iPhone".

[Via AppleInsider]

  • shares
  • Mail