A Steve Wozniak non dispiacerebbe rientrare in Apple


Steve Wozniak ha dichiarato che non gli dispiacerebbe considerare di ritornare in Apple se dovessero chiederglielo. Per chi non lo sapesse, Wozniak fondò Apple Computer nel 1976 insieme a Steve Jobs e Ronald Wayne, ed è stato il responsabile della costruzione di Apple I e Apple II. Sebbene continua ad essere stipendiato dall'azienda, non riveste un incarico attivo dal 1987. Il suo ufficiale impiego è quello di chief scientist in Fusion-io.

"So un mucchio di cose sui prodotti Apple e sui suoi competitor che hanno rilevanza, significato. Sono miei sentimenti, comunque."

Ha descritto l'attuale stato dell'azienda come "incredibile", un costante flusso di "qualità e successi". La sua visione è sempre stata diversa da quella di Steve Jobs su un punto in particolare: l'apertura delle piattaforme software. L'unica maniera per sincronizzare un dispositivo iOS è attraverso iTunes, e ci sono un sacco di limiti su cosa può essere ufficialmente fatto girare sull'hardware dei dispositivi; tutte le applicazioni, per esempio, devono essere approvate da Apple.

Wozniak non nasconde il suo interesse per le tecnologie aperte ed è proprio su questo che potrebbe "rientrare ed offrire un contributo". "La mia idea è che Apple potrebbe essere più aperta senza perdere vendite" ha dichiarato.

[Via TUAW]

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: