iPhone 6 da 5,5” in ritardo a causa del vetro Zaffiro

Apple avrebbe abbastanza vetro zaffiro per produrre tutti i modelli di iWatch e di iPhone 6 previsti nel 2014, ma non per il modello più grande da 5,5”.

Parliamo di

Aggiornamento di mercoledì 18 giugno 2014, a cura di Ruthven.

Gli ultimi aggiornamenti sulla produzione dell’atteso iPhone 6 parlano di un display in vetro Zaffiro, il resistentissimo materiale vitreo che verrebbe a sostituire il Gorilla Glass finora usato da Apple per i suoi dispositivi mobili. Purtroppo questa decisione potrebbe far sì che, al momento del lancio, il modello da 5,5 pollici sia molto difficile da ottenere, per non dire che sarà introvabile.

Una disavventura del genere era occorsa l’anno scorso con la versione Retina dell’iPad mini. Le scorte di iPad mini Retina erano piuttosto esigue al momento del lancio e i primi esemplari erano andati a ruba nei primi giorni di commercializzazione. La produzione aveva subito dei ritardi a causa dei problemi di approvvigionamento dei display Retina da 7.9 pollici.

Ricorda: iPad mini Retina in vendita dal 21 novembre

I nuovi prodotti che Apple ha in programma per la fine del 2014, l’iPhone 6 da 4,7” e l’iWatch, monterebbero un display in vetro Zaffiro del quale i principali fornitori sono LG Display (LGD) e la Japan Display Corporation (JDI). L’Economic Daily News di Taiwan afferma che lo sforzo produttivo per questo primo modello di iPhone 6 e per l’iWatch lascerebbero le catene di produzione con poche risorse disponibili per il modello da 5,5 pollici. Qualora l’iPhone 6 da 4,7” riscuotesse un buon successo di pubblico, la produzione del modello da 5,5” potrebbe venire rallentata proprio a causa dei display in vetro Zaffiro e della popolarità dei dispositivi che lo precederanno sul mercato.

L’iPhone 6 è di fatto il primo smartphone targato Apple con un display di grosse dimensioni, una caratteristica che mette sotto dura pressione LGC e JDI. Dalle catene di produzione, si prevedono 60 milioni di iPhone da 4,7”, una cifra che i fornitori di Apple dovrebbero assorbire senza troppi problemi, in condizioni normali. Ci ricordiamo dei numerosi problemi che ha incontrato l’iPhone 5s a causa della complessità di messa a punto del sensore di impronte digitali, che ne causò un notevole ritardo al momento delle consegne.

Per l’iPhone da 5.5” si è già di un possibile ritardo del lancio a causa di problemi di reperibilità delle batterie ultra-sottili. Le difficoltà dovrebbero essere ora superate, ma evidentemente la strada per il modello da 5,5” è tutta in salita, visto che ora sono emersi dubbi sulle capacità di produzione dello schermo in vetro Zaffiro.

Approfondisci: iPhone 6 da 5.5”, possibile ritardo del lancio a causa di problemi con la batteria

iWatch e iPhone 6 tutti con vetro in zaffiro

iWatch-iPhone-6-zaffiro
Scritto da: xtom – lunedì 16 giugno 2014

Guarda la galleria: iWatch concept rotondo

Da diversi mesi circola l’indiscrezione che Apple abbia deciso di abbandonare il tradizionale Gorilla Glass per adottare sui prossimi dispositivi un vetro Zaffiro, ma non tutti gli analisti sono concordi su quali prodotti della Mela ne saranno effettivamente dotati.

Alcuni ritengono che il vetro Zaffiro sia adatto solo all’attesissimo iWatch, che avrà una diagonale del display di massimo 1.5 pollici, mentre altri analisti ipotizzano l’adozione del vetro Zaffiro solo sul più grande iPhone 6 da 5.5 pollici, che avrà un prezzo superiore a quello dell’iPhone 6 da 4.7 pollici.

Leggi: Il Vetro Zaffiro di iPhone 6 pone Apple in vantaggio sui competitor

A mettere d’accordo tutti ci pensa adesso Matt Margolis, analista di Seeking Alpha, che ha raccolto alcune indiscrezioni presso gli impianti produttivi di GT Advanced, azienda che produce il vetro Zaffiro per conto di Apple.

Secondo le indiscrezioni di Margolis Apple avrebbe già sufficienti quantità di vetro Zaffiro per produrre tutti i modelli di iPhone 6 e iWatch previsti per il 2014:

Come risultato del mio ultimo controllo presso i fornitori credo che le quantità di vetro zaffiro possano coprire la produzione di iWatch, iPhone da 5.5 pollici e iPhone da 4.7 pollici prevista per tutto il 2014. Inoltre, la capacità produttiva massima di schermi in zaffiro dell’impianto Mesa è probabilmente superiore a 200 milioni di unità annue.

Margolis fa notare che GT Advanced ha installato più di 2500 fornaci che potranno forgiare quantità di vetro zaffiro comprese tra i 200 e i 235 Kg ciascuna. Una quantità notevole se si immagina quanto sottile e leggero possa essere lo schermo di un iPhone o di un iWatch.

Gli impianti di GT Advanced sarebbero ormai pronti e solo in attesa della certificazione finale di Apple per avviare la produzione di massa che dovrebbe iniziare entro la fine di questo mese.

Dopo il Touch ID ed il processore ARM a 64 bit, la prossima novità con cui Apple sbaraglierà la concorrenza sarà il vetro zaffiro sui prossimi iPhone e iWatch ed in futuro non è da escludere che anche gli iPad ne saranno dotati.

Ti potrebbe interessare
Apple rilascia agli sviluppatori iPhone OS 4.0 SDK beta 3
iPod touch

Apple rilascia agli sviluppatori iPhone OS 4.0 SDK beta 3

Puntuale come sempre, a distanza di due settimane dalla precedente release, Apple rilascia agli sviluppatori iPhone OS 4.0 beta 3 ed il relativo SDK.Come al solito questi rilasci intermedi risolvono alcuni bug emersi durante i test della precedente beta, ma servono anche a svelare con il contagocce alcune delle 100 novità promesse da Jobs per

Spot Droid: “iPhone è una reginetta da parata”
iPhone 3G iPhone 3GS

Spot Droid: “iPhone è una reginetta da parata”

Continua la guerra degli spot tra Motorola/Verizon ed iPhone. La nuova pubblicità del Droid in onda da qualche giorno sui network statunitensi attacca senza pietà il gingillo di Cupertino, e lo definisce una inutile reginetta da parata digitale. Che lo scontro abbia inizio.Uno dei punti di forza dell’iPhone, e quanto a questo di tutti i

Star Walk: la guida virtuale alle stelle sull’iPhone
iPhone 3GS

Star Walk: la guida virtuale alle stelle sull’iPhone

Star Walk è una applicazione per iPhone che utilizza il GPS per localizzare l’utente e mostrargli il cielo stellato che lo sovrasta. Perfetto tanto per gli appassionati di astronomia che per i semplici curiosi, l’applicazione rende semplice e spettacolare la scoperta delle stelle.L’applicazione è stata appena aggiornata alla versione 3.0 ed è diventata interessante per

Apple elimina NDA sul software iPhone pubblicato
iPhone 3G iPod touch

Apple elimina NDA sul software iPhone pubblicato

Apple ha reso pubblica l’intenzione di rimuovere le clausole di segretezza imposte agli sviluppatori di iPhone. Tramite un annuncio ufficiale nella sezione dedicata agli sviluppatori, l’azienda rende noto che verrà rilasciato un nuovo contratto privo delle clausole NDA per tutte le applicazioni già rilasciate.Nella nota Apple si è giustificata dichiarando di aver imposto così stringenti

Ancora sui prezzi degli album in download
iTunes Store

Ancora sui prezzi degli album in download

La lunga querelle sulla possibilità di ricever un “credito” per le singole canzoni che sono state già precedentemente acquistate dall’iTunes Store, di cui vi parlavo a novembre, non è ancora terminata. A quanto pare, Apple assieme ad altre companies, che possiedono store per la vendita di musica online, è ancora in trattativa con alcune case