Apple: secondo gli analisti le entrate potrebbero aumentare del 50% in 2 anni

app store

Il CEO della Forrester Research ha dichiarato che le entrate di Apple potrebbero crescere più del 50% nei prossimi due anni; il boom delle applicazioni ha comportato una crescita di domanda di terminali come iPad.

George Colony, il fondatore della Forrester, ha raccontato le proprie previsioni a Bloomberg, spiegando che Apple ha venduto circa 15 milioni di iPad nell'anno di debutto e più di 90 milioni di iPhone nel corso di quattro anni. La domanda di dispositivi ha generato a sua volta un mercato di applicazioni scaricabili che permettono agli utenti di acquistare, lavorare, giocare e svolgere altre funzioni in mobilità. Ciò a sua volta genera altre vendite di terminali Apple, permettendo alla compagnia di generare maggiori entrate, pià della International Business Machines Corp. e della Hewlett-Packard. Colony aggiunge:

Saranno più grandi di IBM il prossimo anno e saranno più grandi anche di HP l'anno successivo. Le vendite di Apple sono aumentate del 52% lo scorso anno. All'attuale ritmo di crescita, saranno una compagnia dal fatturato di 200 miliardi di dollari.

Hewlett-Packard ha venduto per $126 miliardi durante l'anno fiscale terminato con Ottobre 2010 e IBM ha guadagnato $99.9 miliardi nello stesso periodo. Queste due risultano essere le maggiori compagnie di tecnologia sul mercato in termini di vendite. Apple è la numero 1 in termini di capitalizzazione del mercato.

Secondo le previsioni, le vendite di Apple potrebbero aumentare del 54% a $100.3 miliardi di dollari entro questo anno fiscale e, l'anno successivo, la crescita potrebbe rallentare al 18%. Più gli utenti accedono all'intrattenimento, a strumenti di lavoro e a servizi di ogni genere tramite le app, meno sembrano aver bisogno dell'Internet tradizionale, con il beneficio dei produttori di hardware.

Apple potrebbe essere rallentata da un'unica sfida: la mancanza di Steve Jobs alla guida.

[Via BusinessWeek]

  • shares
  • Mail