iPhone 5 avrà un display da 4 pollici?

Di voci su iPhone 5 ce ne sono ormai a iosa sul web, dove l’introduzione di ulteriori mormorii riguardanti iPhone Nano stanno letteralmente scatenando le discussioni su forum e blog dedicati al mondo Apple.Tra le varie voci in circolo nelle ultime ore è iniziata a girare anche quella secondo la quale iPhone 5 avrà un

Parliamo di

Di voci su iPhone 5 ce ne sono ormai a iosa sul web, dove l’introduzione di ulteriori mormorii riguardanti iPhone Nano stanno letteralmente scatenando le discussioni su forum e blog dedicati al mondo Apple.

Tra le varie voci in circolo nelle ultime ore è iniziata a girare anche quella secondo la quale iPhone 5 avrà un display da 4 pollici, superiore quindi in termini di dimensioni (e immaginiamo anche di risoluzione) rispetto a quelli di iPhone 3GS e iPhone 4. Lo riporta DigiTimes, luogo dal quale in realtà anche in passato spesso sono arrivate voci rivelatesi poi inesatte e non confermate nei prodotti finali: prendete quindi questa nuova notizia con il doveroso beneficio del dubbio.

Tuttavia, sembra possibile (nonché auspicabile) l’introduzione di un display da 4 pollici nella prossima versione di iPhone, per due motivi: il primo ce lo fornisce Engadget, secondo cui la scelta permetterebbe al nuovo prodotto di differenziarsi in maniera più netta proprio da iPhone Nano. Il secondo invece sarebbe riconducibile all’orientamento del mercato: basti infatti vedere i modelli più recenti di HTC Desire e Samsung Galaxy S.

Foto | Wikipedia

Ti potrebbe interessare
Altri cloni Mac all’orizzonte?
iPhone

Altri cloni Mac all’orizzonte?

Dopo il clamore suscitato dalla nascita di Psystar, sembra si siano aperte le porte per tutti coloro intenzionati a proporre sistemi Leopard-compatibili.Ultima in ordine di tempo, la presenza su eBay di un utente, tale chris555, il quale per circa 550$ propone un paio di assemblati. L’aspetto singolare sta nel fatto che, secondo quanto riportato da

Dettagli ufficiali sul nuovo catalogo iTunes Plus
iPhone

Dettagli ufficiali sul nuovo catalogo iTunes Plus

Sub Pop, Nettwerk, Beggars Group, IODA e The Orchard: queste sono alcune delle etichette indie che debuttano oggi su iTunes Plus. Dopo la conferma di Jobs, arriva oggi il comunicato ufficiale, con prezzi validi anche per l’Italia. D’ora in poi tutti i brani venduti su iTunes senza DRM avranno lo stesso prezzo di quelli protetti

Contrordine, compagni!
iPhone

Contrordine, compagni!

Un vecchio detto diceva: “anche i migliori sbagliano“. E noi, che certo non siamo i migliori, non sfuggiamo di sicuro a questa regola.La notizia che voleva iPhone in commercio entro la fine di luglio si è rivelata priva di fondamento, ma sufficientemente ben redatta da far credere il contrario. Merito dei ragazzi di iPodmania, che

Dettagli sul podcast in iTunes 4.9
iPhone

Dettagli sul podcast in iTunes 4.9

Tra gli annunci del Keynote di ieri, come sappiamo, c’è stato anche l’atteso supporto ai podcast in iTunes 4.9, per il quale sono stati forniti interessanti dettagli.Innanzitutto le trasmissioni saranno scaricabili in modo gratuito, direttamente da una sezione apposita dell’iTunes Music Store. Ogni feed, probabilmente, avrà il suo artwork (in foto quello di Adam Curry),