Apple rastrella sviluppatori per migliorare le Notifiche Push


Stando ad uno scoop di CultofMac, pare che Apple abbia intenzione di rivedere il sistema delle Notifiche Push di iOS ricreandolo dalle fondamenta. E allo scopo, avrebbe assoldate nuove falangi di sviluppatori e acquisito una società specializzata.

Sapevamo già che Rich Dellinger, un ex designer Apple chiamato da Palm nel 2006 per sviluppare il sistema di notifiche a banner di WebOS, era tornato all'ovile di Cupertino. A quanto pare, Apple non è soddisfatta dei risultati ottenuti sul suo Sistema Operativo mobile:


Il sistema di notifiche pop-up Apple per i nuovi messaggi di testo, le voicemail e simili è stato spesso criticato come una delle parti più deboli di iOS. Le notifiche sono intrusive, modali e spesso criptiche. E' un casino.

Il sistema di notifiche WebOS di HP/Palm, d'altro canto, è stato ampiamente elogiato per la sua utilità e facilità d'uso. E a giudicare dall'anteprima vista in questa settimana, sembra che stia diventando anche migliore.

E il candidato più probabile per l'acquisizione è senza dubbio la società che sta dietro Boxcar, l'app che fa da centro di smistamento delle notifiche su iPhone per Twitter, Facebook, e i servizi mail. Contattato da CultofMac, il CEO di App Remix s'è trincerato dietro un eloquente no-comment, segno che qualcosa bolle decisamente in pentola.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: