Azioni Apple per la prima volta sopra i 600 dollari da novembre 2012

Alla chiusura di Wall Street, le azioni Apple toccano quota 601 dollari.

AAPL Chart

AAPL data by YCharts

Per la prima volta da fine 2012, le azioni di Apple hanno superato i 600 dollari di valore, registrando alla fine della giornata un aumento del 1,42% per raggiungere per l'esattezza quota 601 dollari. Si tratta di un ottimo risultato per gli investitori dell'azienda di Cupertino, in grado di aumentare la propria valutazione in borsa nel corso delle ultime settimane: nello stesso periodo, altri titoli appartenenti ad aziende tecnologiche hanno infatti sofferto particolarmente.

L'aumento del valore delle azioni Apple arriva naturalmente dopo l'annuncio dei risultati dell'ultimo quarto fiscale, e dopo la notizia riguardante l'aggiunta di altri 30 miliardi al budget per il buyback del titolo AAPL. Probabile, per la giornata di oggi, anche un'influenza da parte della recente vittoria in tribunale contro Samsung, che dovrà pagare ad Apple oltre 100 milioni.

Il punto più basso della storia recente delle azioni di Apple è stato di 500 dollari a fine gennaio, mentre il record più alto appartiene al mese di settembre 2012, quando dopo l'uscita di iPhone 5 le azioni schizzarono a 702 dollari. Andy Hargreaves, analista di Pacific Crest, prevede ulteriori successi nei prossimi mesi:

"Continuiamo a credere che Apple sia ben posizionata per guadagnare quote nel corso del ciclo di iPhone 6. La dirigenza ha anche ripetuto fermamente di volersi espandere in altre categorie di prodotto, che potrebbe fornire una fonte di crescita nelle nostre stime e spinta da parte degli investitori nel corso del prossimo anno."

Apple-gioielli-orologi

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Via | Mashable.com

  • shares
  • Mail