L’icona del Finder è ispirata ad un quadro di Picasso?

Un utente Mac italiano, Cattani Simone, ha individuato una sospetta somiglianza tra il volto di un personaggio in un quadro di Picasso (Two Characters, 1934) e l’icona del Finder che tutti conosciamo. In effetti la somiglianza è più che netta. Considerando la spiccata vena artistica dell’allora team di lavoro di Apple, quella dell’ispirazione non è


Un utente Mac italiano, Cattani Simone, ha individuato una sospetta somiglianza tra il volto di un personaggio in un quadro di Picasso (Two Characters, 1934) e l’icona del Finder che tutti conosciamo.

In effetti la somiglianza è più che netta. Considerando la spiccata vena artistica dell’allora team di lavoro di Apple, quella dell’ispirazione non è una supposizione così infondata. L’attuale icona del Finder, Happy Mac, debuttò con Apple Mac OS 7.5 nel lontanissimo marzo 1995. L’icona fu disegnata, insieme ad altre, dall’allora responsabile grafico di Apple: Susan Kare.

All’epoca l’icona non era il simbolo del Finder bensì quello dell’intero sistema operativo e compariva nella schermata di accensione del computer. Sebbene Mrs. Kare non si fosse mai espressa in merito, si pensava che l’ispirazione fosse stata tratta da un manifesto di Oskar Schlemmer. A questo punto la storia “presunta” andrebbe aggiornata.

Se volete dare un’occhiata all’opera originale di Picasso, essa attualmente si trova al MART di Rovereto (TN). Chissà che non scopriate altre somiglianze.

Ti potrebbe interessare