Pwn2Own, Safari violato ma OS X è “più sicuro di molti altri OS”

Al consueto raduno di esperti di informatica e sicurezza Pwn2Own, Safari è stato nuovamente violato. Nuova patch in arrivo.


Al Pwn2Own 2014, l’ultima edizione del concorso degli hacker, alcuni ricercatori cinesi sono riusciti a bucare tutti i principali browser in circolazione, ivi compresi Internet Explorer, Chrome, Firefox e purtroppo Safari. La buona notizia, però, è che nel complesso OS X è solido come roccia.

Stavolta, rivela il ThreatPost, il browser di Cupertino è stato abbattuto nella seconda giornata del concorso da un gruppo di ricercatori cinesi esperti in vulnerabilità software, chiamato Keen. Il team si è concentrato su un paio di falle in WebKit che hanno consentito loro di eludere la sandbox di sistema ed eseguire del codice malevolo da remoto. E se Safari è caduto in tempi brevi, OS X si è rivelato invece un osso davvero duro:

“Di solito Apple si riferisce all’OS come ad un’architettura molto sicura e dotata di una sicurezza piuttosto robusta” ha affermato il membro del team Keen Liang Chen. Anche se abbiamo individuato una vulnerabilità, è stato molto difficile sfruttarla. Oggi abbiamo dimostrato che, con alcune tecnologie avanzate, il sistema si può violare. Ma in generale, la sicurezza di OS X è superiore a quella di altri Sistemi Operativi.”

E non è un caso che al Pwn2Own di quest’anno fosse presente una delegazione da Cupertino che si è interessata alle vulnerabilità scoperte così da poter rilasciare al più presto un patch di sicurezza. D’altro canto, è interesse nostro e di Apple stessa, considerando che non è neppure la prima volta che Safari viene violato. Nel 2011, per dire, un MacBook è caduto dopo un assedio durato nemmeno 5 secondi.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Ti potrebbe interessare
Prossimi Mac Pro e iMac: USB 3.0 e FireWire più veloce?
iMac Mac Mac Pro

Prossimi Mac Pro e iMac: USB 3.0 e FireWire più veloce?

Dopo aver parlato di rumor su presunti MacBook Air da 11.6 pollici e nuovi iPod touch con fotocamera per foto/video, oggi parliamo dell’atteso aggiornamento di Mac Pro e iMac. Secondo quanto sostenuto da HardMac, ancora a livello di rumor “spifferato” da una fidata fonte, Apple non renderà disponibile un nuovo Mac Pro fino alla fine

Confronto tra Display  CCFL e a LED
iPhone

Confronto tra Display CCFL e a LED

La differenza tecnica tra i nuovi e i vecchi display è ormai chiara a tutti: maggiore luminosità, minor consumo e durata praticamente insuperabile.I colleghi di Engadget hanno effettuato un test visivo mettendo alla prova pratica i due display affiancandoli e fotografandoli. Come potrete notare nell’immagine che segue il confronto è impietoso: sulla destra infatti notate

Stampanti e compatibilità AirPort Express
iPhone

Stampanti e compatibilità AirPort Express

Come avevamo già detto, Airport Express vi da la possibilità di utilizzare una stampante USB attraverso la rete wireless. Il sito Apple però ha una descrizione del prodotto poco chiara, dice infatti che solo alcune stampanti USB hanno compatibilità con AirPort Express, ma rimanda alla visione del sito delle singole case produttrici per conoscere i