App Store, +50% download e fatturato nel giorno di Natale 2013

Durante il giorno di Natale 2013, Apple ha registrato un enorme picco di download da App Store e di fatturato. Nell'ordine di oltre il 50%.

appstore-fatturato-natale2013

Stando alle ultime stime pubblicate da Distimo, sembra che l'App Store abbia portato a casa un nuovo record; nel giorno di Natale 2013, infatti, ha registrato un picco del +56% nel fatturato e del +53% nel numero dei download complessivi.

Un po' è sicuramente merito del business che ruota attorno alle festività natalizie in Occidente, e un po' dell'impennata nelle attivazioni dei gingilli iOS. Ma sicuramente, spiega la società di analisi, è anche merito delle software house tipo Rovio Entertainment e ZeptoLab che hanno rilasciato i loro ultimi prodotti a ridosso del 25 dicembre, così da "massimizzare l'interesse per il prodotto e i potenziali profitti."

I principali contributi al picco di Natale di quest'anno provengono dai paesi occidentali. Per esempio: i volumi di download nel Regno Unito sono cresciuti del 161% nel giorno di Natale. In più, il fatturato negli USA è quasi raddoppiato con un +97% nell'App Store. Nei grandi mercati asiatici di app come Giappone e Corea, invece, questo trend è a malapena ravvisabile.

Complessivamente, i numeri sono certamente buoni, ma è evidente che la spinta propulsiva che caratterizzava la crescita negli anni passati si sta lentamente affievolendo; se infatti l'anno scorso si raggiunse un raddoppiamento di fatturato e download, nel 2011 il salto carpiato fu addirittura triplo.

  • shares
  • Mail