Mac Pro, il primo video dello spacchettamento

Sul Web è comparso il primo video dello specchettamento dei nuovi Mac Pro. Eccolo qui, in tutta la sua bellezza.

La commercializzazione del nuovo Mac Pro cilindrico è formalmente iniziata solo ieri, eppure qualche fortunato utente ha già avuto modo di mettere mano su una di queste unità. In teoria, la consegna per la maggior parte degli utenti era genericamente indicata per gennaio; anzi, allo stato attuale le scorte sono già calate drasticamente, tant’è che chi effettua un ordine ore si vedrà recapitato il Pro solo a febbraio. Ma tant’è.

I primi a testimoniare la cerimonia della spacchettanza di un Mac Pro è stato il sito FCP.co, con un video ad hoc pubblicato su questa pagina Web.

Il Mac in questione, il primo dopo tanti anni ad essere prodotto nuovamente negli Stati Uniti, viene impacchettato in una stilosa scatola nera con una maniglia sul lato superiore (quella marroncina che vedete all’inizio è solo la scatola che protegge la scatola). Al suo interno, una stella di polistirolo protegge l’unità, che a sua volta è circondata da una robusta pellicola trasparente; ipotizziamo, per evitare di lasciare le prime impronte digitali sulla scocca incredibilmente lucente.

Il primo commento che fa il giornalista riguarda la densità del computer: “è molto più pensate di quanto avrei immaginato,” e il peso è concentrato in particolar modo sulla base.

E se 2.17 minuti non vi sono bastati, ecco qui sotto l’unboxing di MacFormat, con ben 15 minuti di considerazioni, apertura della scocca e comparazioni con la precedente generazione. Fa sorridere la parte in cui, per poco, non riescono a infilare il nuovo Mac Pro dentro agli interstizi del vecchio. Buona visione.

Ti potrebbe interessare
Mac mini: calano le scorte, aggiornamento in arrivo ?
Mac Mac Mini

Mac mini: calano le scorte, aggiornamento in arrivo ?

Diversi rivenditori degli Stati Uniti, come Amazon o MacMall, hanno esaurito le scorte di Mac mini nei loro magazzini, sia nella versione da 2.3 GHz, sia nella versione da 2.5 GHz, mentre per la versione server con Core i7 da 2 GHz rimangono disponibili pochi esemplari. Anche in Germania la disponibilità di Mac mini è

iOSFlashVideo visualizza video in Flash direttamente da Safari
iPhone

iOSFlashVideo visualizza video in Flash direttamente da Safari

iOSFlashVideo non è un’applicazione da scaricare dall’App Store e nemmeno un tweak per dispositivi iOS sbloccati, ma un ingegnoso servizio che permette di visualizzare i video in Flash, presenti in una qualsiasi pagina web, direttamente da Safari.Il trucco consiste in un javascript che sostituisce le porzioni di pagina contenenti i video in Flash con un