Con 3 la tv italiana su iPhone (e iPad) per tutti. Ma solo su 3G

sky italia tre italia tv ipad

Lo scorso mese di maggio parlavamo dell'interesse di Sky nel portare la sua offerta televisiva a pagamento anche su iPhone e iPad. In effetti, come dimostra l'applicazione Sky Anywhere TV, esiste ancora un mercato poco sondato sulla piattaforma iOS: quello delle tv in streaming.

Fino ad oggi gli unici utenti italiani a godersi la tv su iPhone erano quelli abbonati a 3 Italia, che di fatto ha esteso la sua offerta televisiva di lunga data anche agli utenti iPhone, attraverso l'applicazione Mobile 3Tv. Oggi l'operatore cinese ha aperto uno spiraglio anche agli utenti di altri operatori: attraverso l'applicazione TV Italia, infatti, è possibile acquistare e vedere dei canali televisivi attraverso gli acquisti in-app, indipendentemente dal nostro operatore. Sono disponibili questi tre pacchetti:

  • Bouquet Base (canali La3, La3 Cinema, Mediaset, Cielo): 1,59 €/mese

  • Bouquet Sky News (canali Sky TG24 e Sky Sport24): 3,99 €/mese

  • Bouquet Sky Tempo Libero (canali Sky Uno Mobile, Fox One, FX Mobile): 3,99 €/mese

  • Canale Cartoon Network: 3,99 €/mese
  • L'applicazione è consigliata esclusivamente a chi non è cliente 3. I clienti 3 devono continuare ad usare l'applicazione precedente, che assicura alcuni canali completamente gratuiti. L'applicazione sarà aggiornata nei prossimi giorni, rendendola compatibile con iOS4.

    Per gli altri, si tratta di un primo esperimento di pay-tv su piattaforme Apple, che diventerà più interessante nelle prossime settimane quando arriveranno anche le partite di calcio in pay-per-view. L'ho provata in queste prime ore, e a parte i problemi di connessione iniziali, l'immagine è soddisfacente, mentre la qualità dei contenuti del pacchetto Sky è meritevole.

    Il vero pesantissimo limite dell'applicazione risiede nell'obbligo di disattivare la connessione Wi-Fi, ed usare quella cellulare. Questo ci obbliga a decurtare i Mb a disposizione nel nostro contratto e, soprattutto, rende l'applicazione inutilizzabile su iPad Wi-Fi.

    Un vero peccato perché è vero che l'applicazione non è stata disegnata per iPad (e va quindi usata in modalità 2x) ma grazie allo streaming basato su HTTP offre immagini di buona qualità anche sul display ampio del tablet. Insomma, sarebbe finalmente una forma di abbonamento televisivo per iPad, ma limitato dalla rete cellulare italiana e forse anche dal sovraccarico dello streaming in queste prime ore.

    Dato che in questo caso il pagamento dell'abbonamento avviene tramite acquisto in-app, e che quindi non è necessario identificare l'utente attraverso la rete cellulare, questa scelta di bloccare il Wi-Fi sembrerebbe poco motivata o perlomeno poco sensata. Come in realtà viene chiarito direttamente sul FriendFeed di H3G, l'uso della rete cellulare è dovuto a un problema di diritti: H3G gode dei diritti di trasmissione solo su rete cellulare.

    Un vero peccato e, a mio modo di pensare, l'ennesima dimostrazione dell'inadeguatezza del sistema italiano dei diritti televisivi rispetto alle nuove tecnologie.

    [Grazie Gianni per la segnalazione!]

    • shares
    • Mail
    4 commenti Aggiorna
    Ordina: