Steve Ballmer rilancia il tablet di Microsoft

WPC 2010 logo

Alla Microsoft Worldwide Partner Conference (WPC), Steve Ballmer ha parlato a lungo delle ambizioni della casa di Redmond nel campo delle piattaforme mobili. Diretta concorrenza ad Apple, quindi, data la predilezione di Steve Jobs per i dispositivi portatili come iPhone e iPad, i quali sono al centro della strategia di sviluppo della compagnia di Cupertino.

Il fiasco del Windows Slate di HP e l'impressionante successo dell'iPad rispetto ai tablet della concorrenza non sembrano aver raffreddato Ballmer, il quale rilancia Microsoft sul campo stesso dei tablet. Secondo le previsioni snocciolate durante la conferenza, una serie di dispositivi di tipo tablet dovrebbero vedere la luce prima di fine anno. Questi nuovi tablet di Microsoft dovrebbero naturalmente montare Windows Phone 7, accompagnando di fatto il lancio dei primi smartphone con il nuovo sistema operativo.

Se guardiamo dal lato Windows Phone 7, i primi smartphone dovrebbero arrivare ad ottobre. HTC sarebbe fra i primi partner di Microsoft con l'arrivo del HTC Mondrian. Le altre case produttrici che hanno accordi commerciali con Microsoft e da cui ci aspettiamo elefoni che montino Windows Phone 7 sono Dell, Asus, LG, Samsung, Sony Ericsson e Toshiba.

Sarà questo il canto del cigno per Windows Phone 7 che, secondo alcuni analisti, non avrà più mercato entro il 2011? Non sembra però essere questa l'opinione di Steve Ballmer e di Microsoft, data l'importanza che attribuiscono al settore mobile. Il meno che si possa dire è che la concorrenza ad Apple sembra essersi rimboccata le maniche, promettendo novità per l'autunno.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: