Apple TV, disponibile il nuovo canale iMovie Theater

Come annunciato all'evento Apple di ieri da Tim Cook, Apple ha lanciato il nuovo canale iMovie Teater per Apple TV. È disponibile da stamani per tutti gli utenti.

imovietheater

iMovie Theater è la nuova feature lanciata da Apple all'evento di ieri sera che fa da collante multimediale tra Apple TV e le versioni per iOS e OS X di iMovie. Grazie ad essa, le clip video condivise dai Mac e dai dispositivi iOS attraverso iMovie compaiono automaticamente nel nuovo canale di Apple TV, pronte per la riproduzione attraverso il Cloud.

Il canale si attiva con aggiornamento over-the-air nel momento in cui effettuate il login con le credenziali iCloud usate anche sul Mac, sull'iPhone, sull'iPod touch o sull'iPad in questione. Purché, ovviamente abbiate aggiornato all'ultima versione del software di Apple TV. La fregatura, però, consiste nel fatto che se a casa avete diversi gingilli iOS con diversi account (cosa molto probabile, tra l'altro), solo uno potrà godere della novità.

E questa è solo una delle tante nuove feature di iMovie. Nel comunicato stampa giunto in redazione ieri sera, si legge infatti:

Con la nuova versione di iMovie per Mac e iOS, è ancora più facile sfogliare la propria libreria video e condividere all’istante i propri momenti preferiti. iMovie per Mac include strumenti di editing intuitivi per migliorare velocemente l’aspetto dei filmati, aggiungere effetti divertenti e accelerare o rallentare il video. Con iMovie per iOS, è possibile realizzare filmati straordinari anche sull’iPhone e sull’iPad, aggiungere effetti come schermo diviso e picture-in-picture oppure apportare modifiche audio professionali in pochi tap. E con iMovie Theater, tutti i clip, i filmati e i trailer condivisi appaiono su tutti i dispositivi Apple dell’utente, persino sulla Apple TV.

iMovie è disponibile su questa pagina del Mac App Store in versione per Mac a 13,99€; la variante per iOS viene invece 4,49€ e potete scaricarla da qui. Per tutti gli utenti che possiedono una qualche versione precedente (pur se con qualche difficoltà), e per quanti hanno acquistato di recente un nuovo dispositivo iOS o un nuovo Mac, invece, è assolutamente gratuito.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: