iPad a noleggio sui voli Jetstar Airways

Diverse compagnie aeree stanno pensando di adottare l’iPad come dispositivo per l’intrattenimento dei passeggeri in alternativa ai tradizionali sistemi basati su schermi montati sul retro dei sedili, la cui installazione oltre ad essere molto costosa comporta anche un aggravio di peso dovuto al complesso cablaggio che incide sui costi di esercizio e manutenzione del velivolo.Bluebox


Diverse compagnie aeree stanno pensando di adottare l’iPad come dispositivo per l’intrattenimento dei passeggeri in alternativa ai tradizionali sistemi basati su schermi montati sul retro dei sedili, la cui installazione oltre ad essere molto costosa comporta anche un aggravio di peso dovuto al complesso cablaggio che incide sui costi di esercizio e manutenzione del velivolo.

Bluebox Avionics, azienda specializzata nella realizzazione di sistemi per l’intrattenimento in volo, aveva annunciato un paio di settimane fa l’imminente introduzione di una soluzione basata su una versione ad hoc del proprio software per la distribuzione di contenuti multimediali su iPad.

Jetstar Airways, compagnia aerea low cost del gruppo australiano Quantas, ha annunciato che da metà giugno inizierà una sperimentazione del sistema su alcuni voli con durata superiore ai 90 minuti, noleggiando l’iPad ai passeggeri interessati al prezzo di 10 $ australiani, meno di 7 €.

Se la sperimentazione dovesse avere successo, l’iPad potrebbe veramente rivoluzione il settore dell’intrattenimento in volo, come sostiene da tempo Stephen Tame, CIO di Jetstar. Una soluzione pratica ed economica che si adatta bene al modello di business delle compagnie aeree low cost e che potrebbe attirare ulteriori clienti su tutti i voli che in ogni istante solcano i cieli.

[via tuaw]

Ti potrebbe interessare