iPhone 5s è ufficiale, ecco l’uscita, le caratteristiche e le 3 colorazioni

Il nuovo e potente iPhone 5S con processore Apple A7 a 64 bit

Parliamo di

Il nuovo iPhone 5S si presenta con un design familiare, del tutto simile a quello dell’iPhone 5, ma si distingue per le tre nuove colorazioni dell’elegante scocca in alluminio, oro, grigio e argento.

La vera novità però si trova all’interno con il nuovo processore Apple A7 a 64 bit, cosa che rende il nuovo iPhone 5S il primo ed unico smartphone al mondo ad essere dotato di un processore ARM a 64 bit.

Una potenza di calcolo da far invidia ad un computer da scrivania, con oltre un miliardo di transistor racchiusi in un processore di soli 102 millimetri quadrati. Praticamente il doppio dei transistor che si trovano nel processore Apple A6, che si traduce in una velocità di elaborazione doppia.

Rispetto al processore del primo iPhone il nuovo Apple A7 è 40 volte più veloce, mentre le prestazioni grafiche sono 56 volte superiori, grazie anche al supporto di OpenGL ES 3.0.

iOS 7 è stato sviluppato per supportare il processore A7 a 64 bit. Il kernel, le librerie ed i driver girano a 64 bit, mentre è garantito il supporto alle attuali applicazioni a 32 bit, che grazie al nuovo Xcode potranno essere ricompilate per funzionare a 64 bit.

Ma le sorprese non finiscono, Apple ha infatti inserito nell’iPhone 5S un nuovo chip denominato M7 dedicato esclusivamente a rilevare i dati di movimento provenienti dagli accelerometri, dal giroscopio, dalla bussola e dal GPS. Tutto questo permette di creare applicazioni di nuova generazione per il fitness e lo sport.

Ma con tutta questa potenza di calcolo quanto durerà la batteria?
Apple dice che il nuovo iPhone 5S ha un’autonomia di 10 ore di conversazione in 3G e 250 ore in standby, 10 ore di navigazione con connessione LTE o 40 ore di riproduzione musicale.

La fotocamera ha un obiettivo a 5 elementi con un’apertura focale pari a f2.2. Il sensore ha un’area maggiore del 15% rispetto a quello dell’iPhone 5, il che significa che i pixel sono più grandi per catturare meglio la luce e ridurre il rumore.



iOS 7 è stato progettato per gestire in modo ottimale tutti i parametri di scatto, inoltre sono presenti avanzate funzionalità per la stabilizzazione delle immagini e la corretta illuminazione della scena, grazie al nuovo flash a doppio LED. La fotocamera può anche scattare 10 foto in sequenza semplicemente tenendo premuto il relativo bottone. Le riprese video possono arrivare fino a 120 fotogrammi al secondo.

Il nuovo iPhone 5S sarà disponibile in 3 colori e tre tagli di memoria con prezzi che negli Stati Uniti con contratto partono da 199$ per la versione da 16 GB per arrivare a 399$ per quella da 64GB.

L’inizio delle vendite è previsto per il 20 settembre negli Stati Uniti, in Australia, Canada, Cina, Francia, Germania, Giappone, Singapore e Regno Unito. Per l’Italia dovremo aspettare probabilmente i primi di ottobre.

Sull’Apple Store online francese i prezzi del nuovo iPhone 5S da 16, 32 e 64 GB sono rispettivamente di 699 €, 799 € e 899 €.

In Italia i prezzi potrebbero essere leggermente superiori, come avvenuto lo scorso anno per l’iPhone 5.

Ti potrebbe interessare
Aggiornamento per QuickTime su Leopard e Windows
Software Apple

Aggiornamento per QuickTime su Leopard e Windows

Per ragioni di sicurezza, Apple ha aggiornato QuickTime alla versione 7.7 su Mac OS X Leopard (v.10.5) e Windows (XP SP2 e successivi), risolvendo 13 problemi di sicurezza. L’aggiornamento non disponibile per i Mac con OS X 10.6 o successivi, dal momento che quei bug risultano essere già risolti. Apple consiglia di eseguire l’aggiornamento a

Apple istituisce un programma sostituzione auricolari
iPod

Apple istituisce un programma sostituzione auricolari

Pare che gli auricolari Apple (In-Ear col solo telecomando, e con telecomando+microfono) venduti in abbinamento con alcuni iPod shuffle di 3a generazione presentino fastidiosi problemi o smettano di funzionare all’improvviso. La finestra di tempo in cui sono stati commercializzati va grossomodo da febbraio 2009 a febbraio 2010, e per questi dispositivi è prevista una sostituzione

Avast! disponibile per Leopard
iPhone

Avast! disponibile per Leopard

Alwill presenta il suo antivirus per Mac OS X: Avast!. Alcune delle caratteristiche chiave di Avast! antivirus Mac Edition sono: Scansione all’avvio – controlla i files appena aperti, per garantire l’assenza di virus Scansione su richiesta – controlla ad-hoc a richiesta le aree selezionate. Protezione Posta – protezione posta integrata in grado di bloccare i

Dopo Time Capsule è ora di Apple USB Admin Air
iPhone

Dopo Time Capsule è ora di Apple USB Admin Air

Dopo Time Capsule è ora di Apple USB Admin Air di Carlo Filippo FollisDurante l’ultimo keynote Steve Jobs ha presentato Time Capsule che per il D-User è veramente una grande soluzione come ho scritto solo una settimana fa nell’articolo “Apple, le novità del MacWorld viste con l’occhio del D-User”. Ora è tempo di Apple USB

WebcamTweaker: il PhotoBooth italiano regala iPod
iPod Software Apple

WebcamTweaker: il PhotoBooth italiano regala iPod

L’italianissima TweakerSoft ha prodotto un’applicazione molto simpatica per la vostra iSight, WebcamTweaker. Si tratta di una sorta di versione avanzata del PhotoBooth presentato all’ultimo KeyNote di Steve Jobs, ma a differenza di questo lo potete installare su qualunque Mac, non solo sugli iMac con iSight integrata. Inoltre WebcamTweaker non registra solo fotografie, ma anche videomessaggi.

Rokr? Ė come un tostapane che vuole fare il caffè
iPhone

Rokr? Ė come un tostapane che vuole fare il caffè

Di certo non sembra scorrere buon sangue tra gli uomini di Motorola ed Apple in questi giorni. Pochi giorni fa era stato Ed Zander a mandare letteralmente a quel paese iPod Nano, considerandolo un oggetto inutile perchè in grado di svolgere una sola funzione. Così, mentre il Ceo di Motorola prova ancora a riparare i

goPod sprotegge, ma cosa?
iPhone

goPod sprotegge, ma cosa?

Non so dire se è prigrizia, la fine del ponte del 25 Aprile o il fatto che questa notte, i grafici di rete, non mi hanno fatto dormire fino alle 4, ma non ho proprio voglia di scoprire cosa fa questo goPod.Il sito non dice niente, vengono forniti esclusivamente dei link per il download, ho