Il multitasking di OS 4.0 su iPhone 3G? Si potrebbe

Durante la presentazione delle meraviglie di iPhone OS 4.0, Steve Jobs ha spiegato che le novità non riguarderanno l’intera base d’utenza per la semplice ragione che non tutti gli iPhone ed iPod touch possiedono il medesimo potere computazionale. Ma non disperate: nonostante le limitazioni imposte da Cupertino pare che forse, complice il jailbreak, qualcosa si

Parliamo di


Durante la presentazione delle meraviglie di iPhone OS 4.0, Steve Jobs ha spiegato che le novità non riguarderanno l’intera base d’utenza per la semplice ragione che non tutti gli iPhone ed iPod touch possiedono il medesimo potere computazionale. Ma non disperate: nonostante le limitazioni imposte da Cupertino pare che forse, complice il jailbreak, qualcosa si possa fare.

Frugando nella beta, uno sviluppatore avrebbe infatti scoperto che, almeno su iPhone 3G, è possibile attivare le funzionalità di multitasking con la semplice modifica di un file delle preferenze del telefono: in pratica è sufficiente impostare su “TRUE” la variabile “multitasking” nel file N82AP.plist. Va da sé che per ottenere lo scopo è fondamentale la pratica del jailbreak, tanto invisa a quelli di Cupertino.

Certo, in ultima istanza occorrerà valutare l’impatto sulle prestazioni globali del dispositivo; non ci voglio accurati test scientifici per rendersi conto dell’estrema lentezza delle prime due generazioni di iPhone rispetto all’ultima. Ma d’altro canto è altrettanto scientificamente provato che il multitasking su iPhone 3G funziona, vedi ProSwitcher su Cydia. E’ curioso, ma ogni volta che Apple colma una lacuna per allontanare gli utenti dal jailbreak (App Store, tethering, sfondo personalizzato nella home etc.), ne crea poi un’altra che invece ce li spinge dentro a braccia aperte.

Ti potrebbe interessare