iPhone 5C per i cinesi il prezzo accettabile è di 486 €

Le vendite di iPhone in Cina potrebbero superare quelle degli smartphone Samsung se il nuovo iPhone 5C non costerà più di 486 euro

Parliamo di


Katy Huberty, analista di Morgan Stanley, ha condotto un sondaggio su 2000 utenti di smartphone nelle principali città della Cina, per scoprire quali siano le tendenze in atto nell’acquisto per questo genere di dispositivi.

La ricerca ha evidenziato una propensione dei cinesi ad acquistare modelli di smartphone sempre più costosi, con un vantaggio in termini di vendite che andrebbe soprattutto a beneficio di Apple e Samsung, che come nel resto del mondo si contendono il mercato.

Il sondaggio rivela che l’atteso iPhone 5C, il nuovo smartphone di fascia media di Apple, potrebbe rivoluzionare completamente il mercato cinese, a patto che il suo prezzo di acquisto senza contratto non superi la soglia dei 4000 Yuan, che corrispondono a circa 486 euro.

A sorpresa quindi i cinesi sarebbero disposti a spendere un 20% in più rispetto al prezzo ipotizzato dagli analisti pur di accaparrarsi un vero iPhone al posto di un tradizionale smartphone Android. Il plus offerto da un prodotto Apple ha evidentemente anche in Cina un valore economico superiore rispetto ai prodotti della concorrenza.

Attualmente l’iPhone 4 da 8 GB viene venduto in Cina a 3088 Yuan, mentre l’iPhone 4S da 16 GB viene venduto a 4488 Yuan senza contratto. I cinesi dunque immaginano che il prezzo del nuovo iPhone 5C si collocherà a metà strada tra quello dell’iPhone 4 e quello dell’iPhone 4S, che in Italia hanno rispettivamente un prezzo di listino di 429 euro e 629 euro.

L’iPhone 5C con un prezzo inferiore ai 4000 Yuan permetterebbe inoltre ad Apple di superare in Cina le vendite di smartphone Samsung. Secondo la ricerca infatti le quote di mercato di Samsung scenderebbero dal 37% al 30%, mentre quelle di Apple potrebbero salire dal 23% al 36%, ribaltando completamente la situazione.

iPhone 5C prezzo Cina

Ti potrebbe interessare
Nel 2014 TSMC produrrà processori Apple a 20 nm
iPhone

Nel 2014 TSMC produrrà processori Apple a 20 nm

Secondo gli analisti Apple avrebbe già prenotato la produzione di processori a 20 nm del 2014, tanto da far affermare con sicurezza al CEO di TSMC che la produzione di chip a 20 nm nel giro di due anni sorpasserà la produzione di chip a 28 nm.

Jef Raskin ed il suo rapporto con Steve Jobs
iPhone

Jef Raskin ed il suo rapporto con Steve Jobs

Paul Siebel lo scorso anno ha pubblicato un libro intitolato Coders at Work. Il libro è una vecchia raccolta di interviste a 19 personalità di spicco nel firmamento dello sviluppo software, si tratta di 15-20 pagine per ogni personaggio. Tra i tanti intervistati c’è anche Jef Raskin, il creatore del progetto Macintosh di Apple.L’intervista parla

Phun: l’iPhysics per OS X
iPhone

Phun: l’iPhysics per OS X

Se vi è piaciuto iPhysics, allora senz’altro apprezzerete Phun, un gioco segnalato tempo addietro dagli amici di download|blog ed ora finalmente disponibile anche per OS X, che permette di giocare con le leggi della fisica a portata di mouse.Phun 3.5 è infatti un simulatore fisico creato da Emil Ernerfeldt per la propria tesi di laurea,

Joost – La recensione
Software Apple

Joost – La recensione

Se ci fosse un premio per l’applicazione più attesa dell’anno, questo andrebbe senza ombra di dubbio a Joost. Inizialmente nato col nome di The Venice Project, Joost vanta due genitori d’eccezione: quei Zennstrøm e Friis che già hanno donato al mondo KaZaA prima, Skype poi. La pagina web del progetto spiega la natura di Joost:

Apple, profitti dell’ultimo Trimestre
iPhone

Apple, profitti dell’ultimo Trimestre

Ogni trimestre Apple, come penso molte altre società, fornisce un resoconto dell’andamento dell’azienda ai propri investitori.Quando, al Keynote, Jobs rivelò di aver venduto 2 milioni, ve lo scrivo in cifre, 2.000.000, di iPod, rimasi allibito… se non volete cader dalla sedia non fate la moltiplicazione con il prezzo medio di un iPod.Le vendite dell’ultimo trimestre?