Brevetti Apple, intrattenimento personalizzato sulle chiamate in attesa

Un recente brevetto depositato da Apple descrive un elaborato sistema di intrattenimento degli interlocutori, da mettere in campo quando li mettiamo in attesa.

brevetto-chiamata-attesa-ios

In un recente brevetto, numero 8.494.123 e intitolato "on-hold visual menu from a user's communication device," Apple descrive una tecnologia che consente di condividere foto, video, musica, eventi del calendario e informazioni di localizzazione sul display della persona messa in attesa. Un modo carino per intrattenere amici e parenti mentre prendiamo telefonate cui non si può dire di no.

In un esempio, il sistema mostra il Photo Stream pubblico del chiamante, ma oggettivamente non c'è limite alle possibilità. Nel documento si legge:

Il dispositivo determina che l'altra parte è stata messa in attesa e che l'utente ha abilitato la condivisione dei contenuti personali. Il dispositivo trasmette quindi un menu visivo ai dispositivi di comunicazione dell'interlocutore attraverso una rete dati, per consentirgli di selezionare un qualche tipo di contenuto personale da ricevere.

Ovviamente, sono previsti dei controlli di privacy per specificare chi possa accedere a cosa; in particolare, si può limitare determinate categorie di dati -tipo GPS o certe fotografie- a determinati gruppi di amici o membri della famiglia, e inibirli per tutti gli altri. E volendo, si può perfino personalizzare i contenuti per ogni singolo contatto.

Quando infine la chiamata è pronta per essere ripresa, l'utente remoto riceve un avviso acustico, una vibrazione e un messaggio sul proprio display. Ovviamente però, e come al solito, non c'è nessuna certezza che questa tecnologia faccia il salto su di un prodotto finito. Il brevetto risale al 1 luglio 2011, e porta in calce le firme di Donald W. Pitschel, Imran Chaudhri, Freddy Anzures e Marcel van Os.

brevetto-chiamata-attesa-ios

  • shares
  • Mail