iOS e automobili, un binomio "molto importante" per Apple

iOS e settore automobilistico fanno parte dell'ecosistema Apple, né più né meno che gli iPhone. Ecco chi l'ha detto e perché.

iosinthecar

Durante la sessione di domande e risposte a margine della presentazione degli ultimi risultati fiscali, il CEO di Apple Tim Cook ha risposto ad una serie di domande relative ad iOS in Auto e, più in generale, sulle intenzioni della società a riguardo. E il responso è stato largamente positivo: si tratta infatti una "parte dell'ecosistema" come lo sono App Store, iTunes, iMessage e Siri.

Come noto, una delle novità più importanti del venturo iOS 7 sarà l'integrazione nativa e completa con le automobili; una feature che consentirà di controllare il proprio iPhone direttamente con la voce, e di accedere a mappe, chiamate, ottenere informazioni e molto altro direttamente sullo schermo di navigazione della vettura.

Con iOS in auto, il tuo dispositivo iOS e il computer di bordo collaborano per offrirti un’esperienza perfettamente integrata. Se la tua macchina ha questo optional, puoi collegare il tuo iPhone 5 e usarlo dal display e dai comandi dell’auto, oppure con la funzione Eyes Free di Siri. Così potrai telefonare, accedere alla tua musica, mandare e ricevere messaggi, trovare indicazioni stradali e tanto altro, facilmente e in tutta sicurezza. L’intero sistema è progettato in modo che l’iPhone si concentri su quello che ti serve, così tu puoi concentrarti sulla strada.

"Posizionarsi nel settore automobilistico è molto importante" ha dichiarato Cook. "È qualcosa che la gente desidera," e Apple -ha aggiunto- può "farlo in un modo unico, migliore di chiunque altro." iOS in Auto, insomma, non è solo un tentativo ma "un obiettivo chiave."

Nel 2014, in seguito alla disponibilità della prossima versione di iOS, è attesa una montagna di novità; Cupertino ha già stretto accordi con Honda, Acura, Mercedes-Benz, Nissan, Infiniti, Chevrolet, Hyundai, Kia, Volvo, Opel e perfino Jaguar e Ferrari. iTunes in Auto rappresenta l'evoluzione di Siri 'Eyes Free' e sarà presentato più ne dettaglio nei prossimi mesi.

  • shares
  • Mail