xRec, registrazione dello schermo di iPhone e iPad senza jailbreak

D'ora in avanti non servirà più il jailbreak per registrare lo schermo del proprio iPhone e iPad. Sul mercato, infatti, arrivano le prime soluzioni ufficialmente approvate da Apple.

xrec-senza-jailbreak

Fino a poco tempo fa, era impossibile registrare lo schermo del proprio iPhone e iPad (per esempio per un tutorial), senza passare prima per il jailbreak. Qualcuno si era ingegnato collegando in qualche modo il dispositivo al computer, utilizzando una qualche funzione di mirroring e registrando poi l'output direttamente sul computer, ma in generale si tratta di soluzioni poco pratiche e comunque piuttosto laboriose. Ora però cambia tutto.

Su App Store -con la benedeizione di Apple, quindi- è comparsa in queste ore una nuova applicazione sviluppata da Akın Öğünç e chiamata xRec, che serve proprio allo scopo. È piuttosto rudimentale, dotata di un'interfaccia poco elaborata (oggettivamente sembra fatta per Windows Phone, e per far partire la registrazione si preme "play") e un po' troppo prona ai crash. Inoltre, a differenza delle utility di Cydia, durante la fase di registrazione produce una banda rossa fastidiosa e poco professionale in cima al display.

Quest'ultima pecca, tuttavia, dipende direttamente da Apple. L'applicazione, infatti, si limita ad implementare le API di registrazione di iOS, e le bande colorate in alto ne sono la diretta conseguenza. xRec sarà presto resa compatibile anche con iOS 7 e con iPad ma può essere scaricata già ora nella versione per iPhone a 1,79€ seguendo questo collegamento ad App Store. In tutta onestà, non ci sentiamo di consigliare l'acquisto fintanto che questi piccoli difetti di gioventù non vengano corretti; e poi, c'è da scommettere che molti altri sviluppatori si getteranno presto nella mischia: questione di tempo.

  • shares
  • Mail