Brevetti: in futuro iPhone conviderà la posizione durante una chiamata

Grazie ad un nuovo ed interessante brevetto depositato da Apple, un giorno potremmo condividere la nostra posizione geografica con altri utenti iPhone con la semplice pressione di un pulsante.

Sarà capitato a molti di sentirsi chiedere al telefono "Dove ti trovi?" e non averne la più pallida idea. Oppure ancora, di trovarsi in difficoltà e non avere tempo di cercare riferimenti, aprire Mappe e così via. Grazie a questo brevetto, durante una conversazione o via SMS, sarà possibile informare qualcuno della nostra posizione in tempo reale, o tracciare la distanza e le indicazioni per raggiungere l'interlocutore.

Il testo del brevetto, intitolato "Device-to-Device Location Awareness", recita:


Durante una chiamata, al secondo utente potrebbe essere richiesto di autorizzare il rilascio delle informazioni di posizionamento attuale su richiesta del primo utente. Una volta che l'autorizzazione sia stata ottenuta (ad esempio, dopo che il secondo utente prema OK sul pulsante fisico o virtuale del proprio dispositivo), il secondo dispositivo compone e invia un messaggio al primo che contiene le informazioni attuali di posizionamento.

Essendo un'implementazione totalmente software e basata su architetture esistenti, il meccanismo non richiede alcuna modifica all'infrastruttura telefonica: l'unico pre-requisito è un software di geolocalizzazione attivo durante la telefonata.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: